L’italiano supera il francese. È la quarta lingua più studiata del mondo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’Italiano è la quarta lingua più studiata al mondo, superando anche il francese. Secondo la nuova classifica 2018 stilata dal SIL International su Ethnologue, la nostra si riconferma una delle lingue più studiate del mondo con oltre 2 miioni di studenti nel mondo in 115 paesi.

Reso noto in occasione della Giornata della lingua madre, il 21 febbraio, lo studio ricorda anche l’importanza delle lingue meno conosciute del mondo. L’analisi condotta da Ethnologue ha conteggiato ben 7.111 lingue viventi in tutto il mondo, 14 in più rispetto all’edizione precedente, pubblicata un anno fa.

Questo è il risultato di cambiamenti nello stato di estinzione di alcune lingue e la nascita di altre. Tante le novità di quest’anno, sopratutto per quanto riguarda l’Italiano.

Italiano, quarta lingua più studiata al mondo

Come riporta anche il Sole24ore, dopo inglese, spagnolo e cinese, la nostra è la quarta lingua più studiata al mondo, superando il francese.

Dal 2014-2015, lo studio dell’italiano ha fatto registrare un vero e proprio boom, passando da 1,7 milioni di studenti (2013-2014) a più di 2 milioni nel biennio successivo. L’italiano detiene dunque il quarto posto dall’anno accademico 2016/17, con 2.145.093 studenti raggiunti in 115 paesi tramite gli Istituti Italiani di Cultura.

Le lingue più studiate in Europa

Se guardiamo solo ai dati europei, non a quelli mondiali, per il 97,3% degli alunni delle scuole secondarie l’inglese è parte integrante dei programmi scolastici. A seguire, troviamo il francese al secondo posto come lingua straniera studiata dal 33,8% degli alunni, al terzo il tedesco, lingua straniera scelta dal 23,1% degli studenti europei, e infine spagnolo (13,6%) e russo (2,7%). In Europa l’italiano come seconda lingua è scelto solo dall’1,1% degli studenti.

…e in Italia

Se invece si guarda all’Italia, l’inglese è la lingua straniera più studiata seguito da francese (72,3%), spagnolo (18,8%) e tedesco (8,7%). Negli ultimi anni però lo spagnolo ha guadagnato terreno diventando spesso la seconda lingua straniera scelta dagli studenti, al posto del francese. Novità_ sia all’università che nelle scuole private stanno prendendo sempre più piede il cinese mandarino e l’arabo.

Le lingue più parlate al mondo

In questo caso, se si tiene conto del per numero di parlanti, è l’inglese a conquistare il primo posto con 1 miliardo e 190 milioni di persone, il 17% della popolazione mondiale. Al secondo troviamo il cinese mandarino parlato da un miliardo e 107 milioni di individui, il 15,8% della popolazione del pianeta.

Al terzo si è piazzato l’hindi-urdu (697,4 milioni di persone), poi lo spagnolo (512,9 mln), l’arabo (422 mln), il francese (284,9 mln), il malese (281 mln), il russo (264,3 mln), il bengalese (261,8 mln) e il portoghese (236,5 mln). L’italiano si trova molto indietro, al 21° posto della classifica con circa 67 milioni di parlanti ma godiamo di un primato: vista la grande presenza di italiani all’estero, la nostra è la lingua più parlata come madrelingua in 26 paesi.

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook