Imbrattate 70 opere d’arte nei musei del centro di Berlino

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Almeno 70 opere d’arte custodite nell’Isola del Musei del centro di Berlino sono state imbrattate da ignoti. Si tratta di uno dei più vasti attacchi contro opere d’arte e antichità nella storia della Germania del dopoguerra.

Qualcuno ha spruzzato una sostanza oleosa che ha lasciato macchie ben visibili su decine di capolavori custoditi nel Pergamon,  Vorderasiatisches Museum, Museum für Islamische Kunst e l’Antikensammlung ma anche nel Neues Museum e nella Old National Gallery.

Si tratta di statue egizie, immagini di divinità greche, sarcofagi e dipinti europei, un patrimonio artistico forse rovinato per sempre da ignoti.

Il fatto è avvenuto il 3 ottobre scorso, secondo la polizia criminale di Berlino, ma almeno inizialmente è stato tenuto il massimo riserbo e segretezza su quanto accaduto, probabilmente per favorire le indagini.  “C’erano ragioni investigative tattiche per non informare il pubblico” hanno dichiarato le autorità.

Solo su richiesta di “Zeit” e Deutschlandfunk (media locali) la Prussian Cultural Heritage Foundation e l’Ufficio statale di polizia criminale di Berlino hanno confermato i danni alle opere d’arte e hanno fatto sapere di aver avviato un’indagine.

Complessivamente, l’azione deve essere durata più di un’ora e si presume sia stata eseguita da più persone contemporaneamente.

Non è ancora chiaro il motivo del gesto né tanto meno si sa chi l’ha compiuto ma le indagini si stanno concentrando intorno alla figura di Attila Hildmann, un ex chef vegano cospirazionista che,  tramite il suo canale Telegram, tra le altre cose incitò i suoi seguaci contro il Pergamon Museum di Berlino definendo questo luogo come il  “centro dei satanisti e dei criminali del Coronavirus”.

La polizia sta cercando ancora eventuali testimoni dell’attacco.

Quanto siano consistenti i danni alle opere e se l’olio lascerà danni permanenti ancora non è chiaro. I musei, infatti, non hanno rilasciato dichiarazioni in merito.

Fonti:  Deutschland funk / Zeit online / Derwesten 

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook