I 14 Pinguini tornati in libertà, il commovente ritorno in natura

High Line Plinth di New York: le 12 sculture finaliste parlano di cambiamenti climatici, razzismo, diritti umani

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Provengono da 5 diversi continenti i 12 finalisti che sono stati selezionati quest’anno per l’High Line Plinth di New York, primo spazio sulla High Line dedicato a monumentali opere d’arte contemporanea. Opere che entrano a far parte del paesaggio urbano per 18 mesi.

Solo due dei finalisti avranno questo onore, nel frattempo una mostra dedicata alle sculture dei 12 selezionati sarà esposta sulla High Line nel gennaio 2021.

Gli artisti selezionati finora, Iván Argote, Nina Beier, Margarita Cabrera, Nick Cave, Banu Cennetoğlu, Rafa Esparza, Teresita Fernández, Kapwani Kiwanga, Lu Pingyuan, Pamela Rosenkranz, Mary Sibande e Andra Ursuţa, hanno proposto opere su varie tematiche, dal cambiamento climatico ai diritti umani, dalla guerra al muro di Trump.

Tra queste, la scultura di Ivan Argote, originario di Bogotà, chiamata “Dinosaur”, piccione in alluminio grande quanto un tirannosauro. Una sfida, la sua, alla fastidiosa solennità dei monumenti tradizionali. Sono sempre protagonisti gli uccelli nel progetto di Margarita Cabrera, creati con pezzi di armi da fuoco sequestrate, in riferimento alla violenza subita da tante persone al confine tra Messico, da dove proviene l’artista, e Stati Uniti.

Ruota intorno alla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani la scultura di palloncini realizzata da Banu Cennetoğlu, “In right?”. Mentre l’opera di Teresita Fernandez vede protagoniste delle palme battute dal vento, un riferimento alla violenza coloniale. E questi sono solo alcuni dei progetti presentati, che saranno sottoposti a ulteriori selezioni finché non verranno decretati i 2 vincitori finali.

Nel frattempo godiamoci le straordinarie opere dei 12 finalisti. Voi quale preferite?

opere high line

@The High Line/Facebook

opere high line

@The High Line/Facebook

opere high line

@The High Line/Facebook

opere high line

@The High Line/Facebook

opere high line

@The High Line/Facebook

FONTE: Facebook

Ti potrebbe interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Instagram

Seguici anche su Instagram, greenMe sempre a portata di mano

Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook