Giubbotti di salvataggio come fiori di loto, Ai Weiwei colpisce ancora (FOTO e VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Questa volta i giubbotti di salvataggio dei migranti si trasformano in fiori di loto che incorniciano lo stagno del Belvedere di Vienna.

Non smette di stupire l’artista dissidente Ai Weiwei che attraverso le sue installazioni lancia messaggi sempre molto chiari. Epicentro delle sue performance artistiche sono appunto i diritti umani dei migranti.

Oltre 14mila giubbotti salvagente arancioni utilizzati dai rifugiati durante le traversate in mare per raggiungere le coste europee erano già stati parte integrante, qualche mese fa alla vigilia del gala Cinema for peace, di un’altra opera nel colonnato della Konzerhaus di Berlino.

LEGGI anche: LA SUGGESTIVA INSTALLAZIONE DI AI WEIWEI PER RICORDARE IL DRAMMA DEI MIGRANTI (FOTO)

123014866 8e94dfa5 6f63 4782 8520 885a86b9c893
123015053 3403a9e0 2bae 4ba9 873c 904de642faf6
123015785 1f83b343 2e37 4d26 88fb 717169eaaa18
123016738 0740b10e 653a 471e 8eed 91984489bab4
ai weiwei f lotus 21er haus vienna 111

I giubbotti raccolti nell’isola di Lesbo in Grecia sono dunque al centro del suo percorso teso a sensibilizzare le popolazioni sulla condizione umana dei migranti.
Adesso in occasione di una sua mostra personale al XXI Haus, il museo di arte contemporanea di Vienna, l’artista cinese Ai Weiwei ha creato un’opera davvero suggestiva trasformando 1005 giubbotti in 201 fiori di loto colorati e disposti a cerchio.

L’insieme compone una grande “f” in caratteri gotici che sta per l’iniziale di “flower”. Un’installazione davvero suggestiva che invita alla riflessione sul dramma vissuto da milioni di profughi che fuggono dai loro paesi.

A settembre, Ai Weiwei sarà anche in Italia, per una sua grande personale a Palazzo Strozzi a Firenze. E ovviamente anche in quell’occasione i migranti saranno al centro di un suo intervento: alle finestre del grande palazzo rinascimentale verranno ancorati 18 gommoni di salvataggio.

Dominella Trunfio

Foto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Repubblica di San Marino

Repubblica di San Marino: il turismo slow e green che non ti aspetti

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook