Il concerto sociale di Fedez emoziona, commuove e raccoglie 2 milioni di euro per i lavoratori dello spettacolo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Che lo si ami o lo si odi, Fedez è riuscito in un’altra grande impresa per aiutare i colleghi del mondo della musica, in difficoltà a causa dello stop legato al Covid. E ieri è riuscito a organizzare un evento unico nel suo genere, grazie al quale sono stati raccolti due milioni di euro: è Dream Hit.

Emozionato e commosso, Fedez è riuscito ancora una volta a raccogliere una somma cospicua. Già la scorsa primavera, insieme a Chiara Ferragni, era riuscito in appena 5 ore a raccogliere il denaro necessario a costruire la terapia intensiva dell’ospedale San Raffaele di Milano.

Questa volta invece è sceso in campo per i lavoratori dello spettacolo, con il live italiano più visto su YouTube. Dream Hit è stato un vero e proprio evento social e sociale e si è svolto ieri in diretta dal Fabrique di Milano e in streaming sul canale YouTube di Intesa Sanpaolo. Durante la serata si sono esibiti diversi artisti tra cui Fedez, Achille Lauro, Mahmood, Elodie, Myss Keta, Carl Brave, Ernia, Cara e Beba. Tutti accomunati da un unico obiettivo: riportare l’attenzione sul mondo della musica e aiutare economicamente il settore, fortemente penalizzato dalle restrizioni legate al Covid.

Dream Hit è stato pensato per sostenere Scena Unita, il fondo nato per aiutare i lavoratori dello spettacolo. Una mobilitazione di massa che ha commosso Fedez. Il denaro raccolto sarà destinato agli addetti ai lavori penalizzati dallo stop agli eventi live.

Come nasce Dream Hit, tra genio, solidarietà e marketing

L’evento sta facendo parlare di se non solo per l’imponente somma raccolta, ma anche per un altro aspetto. Nel 2020 il cantante ha firmato un accordo con Be, gruppo che offre consulenze e servizi IT, formando una società chiamata Doom Entertainment (Dream Of Ordinary Madness) volta a realizzare e distribuire contenuti digitali.

Una delle idee è che chi produce eventi e gestisce talenti come Fedez possa fare da tramite tra banche e istituzioni finanziarie da una parte e nativi digitali dall’altra. E’ nata così Dream Hit, una produzione originale di Doom di cui Intesa Sanpaolo è main partner e finanziatore. E ancora una volta, come quando Fedez ci mette lo zampino, è stato declinato il tutto sotto il profilo della solidarietà.

“Main Partner di Dream Hit, unisce intrattenimento e impegno con un contributo al fondo di solidarietà SCENA UNITA, progetto di Cesvi per supportare il settore della musica e dello spettacolo. Oltre alla donazione diretta di 250.000 euro, la banca mette a disposizione la propria piattaforma For Funding per chiunque volesse sostenere il progetto online. In alternativa, i clienti potranno offrire un contributo di 1 euro direttamente presso gli sportelli ATM della banca” spiega IntesaSanPaolo.

Sono già stati raccolti 2 milioni di euro:

Qui il video del concerto:

L’evento ha preso parte alla Milano Music Week e ha anche rappresentato l’apertura dell’omonimo talent social condotto da Guglielmo Scilla. Myss Keta e Carl Brave che si svolgerà in 5 puntate. Il vincitore potrà ottenere un contratto di 2 anni con la Doom.

Per contribuire ed effettuare una donazione su ForFunding, clicca qui

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
ECS

Ripartire in green: come alberghi e strutture ricettive possono rilanciarsi investendo sul turismo verde

ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook