Ex prima ballerina affetta da Alzheimer ascolta il lago dei cigni e ricorda tutta la coreografia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ci sono alcune cose nella vita che rimangono indimenticabili, impresse in qualche angolo del nostro essere a tal punto che neppure malattie come l’Alzheimer riescono a scalfirle. Sta facendo il giro del mondo in queste ore il video che riprende Marta C. González Saldaña, ex prima ballerina del New York Ballet degli anni ’60,  ormai anziana e malata che, dalla sua sedia a rotelle, risentendo la musica del Lago dei Cigni si mette a ballare.

Marta C Gonzalez, conosciuta anche come Marta Cinta González, è stata una prima ballerina ma, invecchiando, si è ammalata di Alzheimer. Si potrebbe pensare che abbia dimenticato tutto del suo glorioso passato ma non è affatto così. Riascoltando la composizione di uno dei più famosi balletti del XIX secolo, musicato da Pëtr Il’ič Čajkovskij, appunto il Lago dei Cigni, l’anziana donna si “risveglia” dal suo torpore e inizia a ballare ricordando perfettamente la coreografia che aveva interpretato centinaia di volte durante la sua carriera.

ballerina alzheimer anni 60

© YouTube/Música para Despertar

La signora Gonzalez, ormai scomparsa (il video sta circolando in queste ore condiviso dal gruppo spagnolo di musicoterapia – Música para Despertar, ma in realtà Marta è morta nel 2019), si anima e le sue mani si allargano, riportandola ad essere la grande ballerina che è stata.

Nonostante sia su una sedia a rotelle, la donna completa tutta la coreografia con la parte superiore del corpo con eleganza e grazia. Impossibile non emozionarsi, guardate voi stessi.

Il potere della musica, della danza e delle passioni di una vita sono in grado di sconfiggere anche l’Alzheimer. Marta starà sicuramente continuando a ballare in cielo.

Fonte: YouTube/Música para Despertar

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook