@Youtube

María Grever, la prima donna messicana a diventare compositrice di successo (“esclusa” dalla storia della musica)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

María Grever è stata la prima cantante e compositrice messicana ad aver raggiunto fama internazionale, ma fino a oggi la sua storia è stata fin troppo poco considerata nella storia della musica.

Anche se alcune delle sue canzoni rimangono oggi le preferite a livello internazionale, Marìa Grever non ha ancora ricevuto la copertura che merita nelle pagine della storia della musica. Non è menzionata nella maggior parte degli elenchi e nelle enciclopedie dei compositori. Eppure molte delle sue canzoni, che si stima siano centinaia, continuano a vivere, mantenute in vita da star come Placido Domingo e Aretha Franklin.

Per fortuna, oggi il doodle di Google è dedicato all’indimenticabile compositrice di origine messicane María Grever. Ma l’11 febbraio in realtà non è né il giorno della sua nascita né quello della sua morte. Infatti Google ha scelto di omaggiarla oggi perché proprio l’11 febbraio incise il celebre brano Ti-Pi-Tin.

maria-grever-doodle

@Google

María Grever, nata a Città del Messico nel 1894, non è stata soltanto una grande artista ma è considerata la pioniera della musica popolare del ‘900. I suoi brani musicali hanno raggiunto un successo internazionale, soprattutto grazie all’interpretazione di voci iconiche come Frank Sinatra, Aretha Franklin, Placido Domingo e Ella Fitzgerald.

La straordinaria carriera di María Grever

Non tutti sanno che il cognome Grever era quello del marito e che il suo nome da nubile era Maria Joaquina de la Portilla Torres. Vissuta tra la Spagna – Paese di origine del padre – e New York, la Grever è stata stata musicista, paroliera, autrice di diverse musiche per il cinema e soprattutto di brani musicali popolari composti sul ritmo del bolero.

Allieva del celebre compositore Claude Debussy, nel nel 1912, appena diciottenne, ha composto la sua prima celebre canzone A una Ola, che si rivelò un successo inaspettato con ben tre milioni di copie vendute.

A partire dagli anni ’20 María Grever ha lavorato alla produzione di colonne sonore per i film della Paramount e della 20th Century Fox. E nel 1926 l’artista di origini messicane ha composto Júrame, brano portato al successo dal tenore messicano José Mójica e interpretato anche da Andrea Bocelli. Grazie alla versione italiana Pensami  realizzata Julio Iglesias, il brano è stato molto apprezzato anche nel nostro Paese e lo è ancora oggi.

Un altro grande successo della Grever è indubbiamente Quando vuelva a tu lado del 1934. A interrompere la carriera di María Grever, all’età di 57 anni, sarà solo la morte, sopraggiunta dopo una lunga malattia. Ma il suo nome e i suoi brani, che hanno segnato un’epoca, sono destinati a restare nella Storia.

Fonte: Adnkronos/Ansa/YouTube

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
Telepass

Telepass: quante emissioni fa risparmiare non fare la fila al casello?

Coripet

Meno plastica con le bottiglie realizzate in PET riciclato, Bottle to Bottle di Coripet premia te e l’ambiente

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook