Gli straordinari murales che colorano la ‘città spazzatura’ egiziana (FOTO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Viene definito il quartiere degli uomini spazzatura perché qui, vicoli e tetti dei palazzi sono stracolmi di rifiuti. Numerosi edifici danno vita a quella che ormai è conosciuta come la Garbage city, un sobborgo a maggioranza copta che si trova al Cairo in Egitto.

Tutto il paesaggio periferico è devastato dall’immondizia: i balconi delle case, le viuzze, la strada principale, uno scenario veramente desolante, reso ancor di più triste dall’urbanizzazione feroce e dai palazzi a mattone crudo.

A dare un barlume di speranza e un tocco di colore ci pensa il nuovo progetto “Perception”, dell’artista di strada El Seed che con i suoi murales dipinge di bianco, arancione e blu i palazzi della città spazzatura.

rifiuti cairo1

rifiuti cairo

Questo luogo è percepito come un ambiente sporco, emarginato e segregato. L’obiettivo del mio progetto è quello di mettere in discussione il giudizio che la società ha della città, scrive l’ artista di strada sulla sua pagina Facebook.

Per realizzare il suo murales, che può essere visualizzato solo dalla cima della montagna Mokattam, l’artista franco-tunisino, ha colorato cinquanta edifici.

La comunità Zaraeeb ha accolto me e la mia squadra come se fossimo della famiglia. È stata una delle più incredibili esperienze umane che abbia mai avuto. Sono persone generose, oneste e forti. È stato dato il nome di Zabaleen, cioè popolo della spazzatura, ma non credo sia giusto definirli in questo modo. Loro in fondo sono semplicemente coloro che puliscono la città del Cairo, continua El Seed su Fb.

rifiuti cairo4

rifiuti cairo5

Informalmente, la comunità Zabaleen ha sviluppato uno dei più efficienti sistemi di riciclaggio, riuscendo a raccogliere 9mila tonnellate di rifiuti al giorno, pari a quasi due terzi della spazzatura gettati via dagli abitanti del Cairo.

Nonostante gli sforzi però la comunità viene spesso discriminata, oggi forse grazie anche all’arte di strada di El Seed e ai suoi murales, nella città spazzatura non si parla solo di rifiuti.

Dominella Trunfio

Foto

LEGGI anche:

STREET ART: I MERAVIGLIOSI MURALES CON GLI ANIMALI DI ANTONIO CORREIA (FOTO)

I MERAVIGLIOSI MURALES AZTECHI DELL’UNIVERSITÀ MESSICANA (FOTO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook