©Comune di Locorotondo

I centrini pugliesi ornano i covoni di fieno: l’installazione di Locorotondo unisce l’arte dell’uncinetto ai lavori della terra

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Covoni di fieno impreziositi dai merletti: l’idea di un designer pugliese realizzata a Locorotondo. Mentre tra qualche giorno sarà addobbata di nuovo Cisternino

Merletti e fieno, a simboleggiare il bello di questa terra: in Puglia le tradizioni sono qualcosa di sacro che non va tralasciato e lo sa bene quest’artista, che con le sue mani ha creato nuovamente una magia. Che è diventata virale.

Lui è Bernardo Palazzo, artista e designer–maker che già avevamo conosciuto l’anno scorso con Rainbow, la suggestiva installazione ad uncinetto che adornò le strade di Cisternino (Leggi qui: Enormi centrini sospesi sui vicoli: la suggestiva installazione di Cisternino per riscoprire l’arte dell’uncinetto), e che si ripeterà anche quest’anno.

Ora è il momento di Firmamento, un percorso a suon di centrini, pizzi e merletti che “abbracciano” letteralmente i covoni di grano ai piedi del belvedere di Locorotondo.

Nei campi e nei Vicoli di Puglia,  grandi balle di Fieno, dorate come il sole, si uniscono ai centrini candidi come lune piene. Il grano, simbolo di fertilità nelle antiche civiltà, accoglie i centrini, simili a grandi Mandala, antichi disegni e sacre rappresentazioni del Cosmo. Sole e luna si incontrano senza tempo, in una installazione che vuole essere un inno alla natura, alla sua bellezza e potenza divina, racconta Palazzo.

E il risultato è stupefacente:

Fonte: Bernardo Palazzo designer

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook