@MichelePiazza

La borraccia d’autore che non solo riduce la plastica, ma trova le fonti d’acqua dove riempirla (e svela la sinfonia)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La celebrazione della natura passa attraverso la tecnologia e l’arte: è Uno di Un Milione, la borraccia interattiva che permette, a chi la possiede, di diventare una delle note musicali di una sinfonia ispirata ai suoni naturali della Val di Sole. 

Ogni borraccia, ideata dal Collettivo OP, è un pezzo unico e presenta uno specifico QR Code che consente di ascoltare l’intero brano. Ogni volta che un utente scansiona il codice, attraverso l’apposita applicazione, svela una nota che viene messa in condivisione con le persone appartenenti alla community. 

La sinfonia è suonata dall’Orchestra e Coro di Voci Bianche dell’Accademia Teatro alla Scala ed è stata composta in collaborazione con le scuole e i centri di aggregazione della Val di Sole. 

Da strumento di riduzione dell’impatto ambientale a mappa interattiva e guida: grazie alla borraccia infatti è anche possibile scoprire gli itinerari che guidano alle fonti d’acqua geolicalizzate e i luoghi di interesse per gli escursionisti, con contributi che raccontano le esperienze di cammino delle guide del Parco nazionale dello Stelvio e le conoscenze delle istituzioni scientifiche.

Ci sono una serie di contenuti speciali, che hanno a che fare con le mete più prestigiose. I nostri luoghi simbolici, legati all’acqua, avranno dei QR Code istallati sul territorio. 

ha spiegato a GreenMe Fabio Sacco, Direttore APT Val di Sole.

Naturalmente è una borraccia Plastic Free ma anche con una tecnologia avanzata che permette la conservazione della temperatura fino a 24 ore. 

Uno di Un Milione è quindi un oggetto realizzato senza l’utilizzo della plastica e che si colloca nell’ambito di un progetto molto più grande: il primo comprensorio sciistico plastic free in Val di Pejo. 

Val di Peio plastic free

@GreenMe

Leggi anche: La Val di Pejo dice addio alla plastica e diventa il primo comprensorio sciistico plastic free al mondo 

La grafica, disegnata dalla co-fondatrice del Collettivo OP Morgana Orsetta Ghini, è ispirata dall’idrografia del fiume Noce che attraversa la Valle:

La borraccia l’ho disegnata prendendo ispirazione dall’idrografia del fiume Noce qui nella Val di Pejo. Il Noce Bianco e il Noce Nero che si uniscono e danno forma a una nuova fonte di vita, di nascita, quindi a una nuova ispirazione

L’artista ha progettato anche una scultura monumentale, studiata come un auditorium e collocata sulla vetta di Pejo 3000. Questo è l’unico posto al mondo dove poter ascoltare la versione integrale del brano registrato dall’Orchestra e Coro di Voci Bianche dell’Accademia Teatro alla Scala. 

L’opera è un’istallazione  realizzata in ferro e legno, una “bolla artistica” aperta su un paesaggio sconfinato. La scultura, in virtù della sua natura interattiva, è in grado di stimolare il fruitore, che mentre ascolta la sinfonia può godere del meraviglioso panorama alpino. 

@Greenpress

I valori che Uno di Un Milione richiama sono l’appartenenza, l’amore per la natura e per la cultura, la sostenibilità e la cura del nostro Pianeta. Essere “Uno di un milione” significa far parte di una comunità estesa, che comprende umani e non, dove l’insieme armonico è più della somma delle singole parti: tante note, una sola sinfonia, un luogo fisico e musicale dove l’umano si fonde con l’ecosistema. 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Redattrice su temi della sostenibilità sociale e ambientale. Laureata con lode in filosofia, ha conseguito un master di II livello in Rendicontazione Innovazione e Sostenibilità. Ha maturato esperienza nella comunicazione e nell’organizzazione di eventi presso enti profit e no profit.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook