Bibliotech, in Texas la prima biblioteca interamente digitale

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Bibliotech, la prima biblioteca interamente digitale è quasi pronta. In autunno a San Antonio, in Texas, potrebbe aprire i battenti. I libri cartacei hanno senza dubbio il loro fascino, ma risparmiare nella cellulosa, fornendo comunque la possibilità di consultare interi volumi in formato e-book, potrebbe essere una buona soluzione.

Almeno secondo Nelson Wolff, giudica amante dei libri che, ispirandosi al visionario personaggio di Steve Jobs, nella biografia scritta da Walter Isaacson, ha avuto l’idea di realizzare la prima biblioteca pubblica senza libri, chiamandola Bibliotech. Non in sostituzione delle classiche biblioteche ma una valida alternativa, un appoggio al sistema bibliotecario della città texana.

L’Università del Texas a San Antonio è già pionieristica tra le istituzioni accademiche per via delle collezioni e delle biblioteche senza libri. Molte città Usa, tra cui la stessa San Antonio, offrono libri scaricabili e altre informazioni digitalizzate dei volumi cartacei. Ma finora non esisteva nessun sistema bibliotecario pubblico del tutto privo di volumi ‘fisici’.

Saranno necessari però 250mila dollari per accedere ai primi 10.000 titoli di libri, ha detto Wolff. I costi per la progettazione e la costruzione non sono ancora stati valutati con precisione, ma un risparmio potrebbe essere legato al fatto che la contea ha già messo a disposizione l’edificio dove potrebbe nascere Bibliotech. Quest’ultima sarà dunque anche molto economica in termini di costi architettonici visto che saranno utilizzati edifici già di proprietà della contea e, quindi, l’investimento non include alcuna architettura necessaria o tasse di costruzione.

biblioteca digitale2

Abbiamo voluto puntare ad un metodo efficace e a basso costo per portare la lettura e l’apprendimento nella contea e anche per concentrarsi sul cambiamento nel mondo della tecnologia”, ha detto Wolff.

Curiosità. A differenza di altri, il sistema bibliotecario Bibliotech Bexar County non avrà un corrispettivo cartaceo, visto che è stato progettato esclusivamente per il formato e il pubblico “digitale”.

Francesca Mancuso

Leggi anche:

Bookcrossing: a Berlino i libri germogliano dagli alberi con Book forest

BibliOrto: un orto biologico sul tetto della biblioteca

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook