Banksy regala un murales ai bambini di una scuola di Bristol (FOTO e VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

“Se non vi piace, sentitevi liberi di modificare”. Il goliardico e misterioso Banksy colpisce ancora e anche questa volta non smette di sorprendere.

Saranno rimasti, infatti, a bocca aperta i bambini di una scuola elementare di Bristol, città del poliedrico artista di cui non si conosce l’identità, nel vedere sull’edificio un suo murales. Di ritorno dalle vacanze i giovani studenti hanno trovato un graffito che riproduce un bambino che corre dietro a una gomma d’auto incendiata, un casetta, un fiore e la sua immancabile firma.

LEGGI anche: BANKSY: AL VIA LA GRANDE MOSTRA A ROMA (MA LO STREET ARTIST NON LO SA)

banksy murales bristol copia

Ma non è tutto qui, ad accompagnare la sua street art c’è anche un messaggio in un foglio di carta in cui Banksy ringrazia i piccoli studenti della Bridge Farm School e li saluta.

Ho un disegno per voi. Se non vi piace, sentitevi liberi di modificare, sono sicuro che gli insegnanti non se la prenderanno. E ricordate è sempre più facile ottenere perdono che permesso”.

LEGGI anche: L’INCREDIBILE ARTE DI BANKSY SULLE MACERIE DI GAZA (FOTO E VIDEO)

Il portavoce di Banksy ha confermato alla Bbc la partenità dell’opera, un omaggio che l’artista ha voluto fare all’Istituto che gli ha intitolato una delle sue aule. E da ogni parte arrivano i complimenti mentre il preside Geoff Mason annuncia categorico che preserverà il murales che non verrà venduto nonostante il valore inestimabile.

Ci auguriamo che i piccoli possano davvero modificarlo dando sfogo alla loro fantasia.

Dominella Trunfio

Photo credit Abc

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook