@Banksy/instagram

Asta Banksy da record: 16,7 milioni di sterline per il quadro dedicato agli infermieri. Il ricavato va alla sanità britannica

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Bansky colpisce ancora. L’anonimo street artist ha deciso di mettere all’asta il celebre quadro apparso al Southampton General Hospital durante la prima ondata della pandemia. Il ricavato record della vendita (l’asta si è tenuta proprio oggi da Christie’s) sarà destinato al sistema sanitario britannico (NHS). 

Non finirà mai di stupirci. Il suo estro è pari alla sua generosità, secondo quanto annunciato dalla BBC. Come tutte le sue opere, il quadro denominato “Game Changer” era apparso praticamente all’improvviso presso il Southampton General Hospital. Eravamo nel bel mezzo della pandemia, quando Bansky rese omaggio al personale sanitario impegnato nella lotta al coronavirus.

L’immagine, davvero significativa, mostrava un bambino che giocava con una super eroina dei nostri giorni, un’infermiera. Accanto a sé il piccolo aveva un cestino,  in cui erano presenti altri due super eroi: Spiderman e Batman.

Un messaggio forte, un modo per dire che anche i migliori super eroi erano stati gettati in un bidone: il bambino aveva preferito loro la figura di un’infermiera mascherata che indossava un mantello.

L’artista ha poi deciso di mettere all’asta la tela originale per raccogliere fondi per l’NHS, lasciando comunque una riproduzione dell’opera all’ospedale. La società d’aste Christie’s ha detto che il dipinto “offre un’immagine di speranza” e rappresenta un “tributo personale a coloro che continuano a invertire le sorti della pandemia”.

Katharine Arnold, di Christie’s, ha aggiunto: “Game Changer è un tributo universale a tutti coloro che combattono nel mondo in prima linea in questa crisi. Il lavoro rende omaggio alla forza e alla resilienza di coloro che hanno dimostrato una vera leadership durante la pandemia, il personale del nostro vitale NHS”.

Game Changer è stato esposto nella sede di Christie’s a Londra fino al 15 marzo e oggi, 23 marzo, si è tenuta l’asta che ha permesso al “donatore” più generoso di aggiudicarsi l’opera.

La base d’asta partiva da 2,5 milioni di sterline (poco meno di 3 milioni di euro), ma come spesso è avvenuto nel caso dei quadri di Bansky, il prezzo di vendita finale è risultato decisamente più alto. Stavolta proprio da record!

Game Changer è stato venduto per 14,4 milioni di sterline (16,7 milioni di sterline con commissioni).

Fonti di riferimento: BBC, Instagram/Banksy / The Art Newspaper

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Speciale EarthDay

Earthday EveryDay

eBay

Bricolage: le migliori soluzioni per organizzare al meglio i tuoi attrezzi da lavoro

eBay

I migliori accessori da avere se usi il monopattino elettrico

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook