Artonauti: il primo album di figurine per avvicinare i bambini ai capolavori dell’arte

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’arte è una materia meravigliosa che può essere amata fin da bambini, basta trovare lo strumento giusto per farla conoscere e apprezzare anche ai più piccoli. Ad aiutare in questo senso è arrivato Artonauti, il primo album di figurine dedicato ai capolavori dell’arte di tutti i tempi.

Riuscite a immaginare dei bambini che invece di scambiarsi figurine di calciatori, eroi dei fumetti o dei cartoni si scambiano affreschi, dipinti e sculture famose? E’ quello a cui finalmente potremmo assistere grazie ad Artonauti, un innovativo album di figurine artistiche pensato per bambini dai 7 agli 11 anni. Un ottimo sistema per imparare divertendosi (che è quello che dovrebbero sempre fare i bambini).

Realizzato dalla Wizart S.r.l.i.s, in collaborazione con la casa editrice La Spiga Edizioni e il sostegno di Fondazione Cariplo, “Artonauti. Le figurine dell’arte“, è il primo album in Italia e nel mondo completamente dedicato all’arte.

artonauti

Sarà disponibile in edicola a partire dal 15 marzo e si compone di 64 pagine dove andranno posizionate un totale di 216 figurine. Non mancano però quiz, indovinelli e pagine di giochi. I pacchetti conterranno 5 figurine e una Twin Card, carta speciale di cui bisogna trovare la gemella e che poi, collezionandole tutte (sono 25 coppie), si rivelerà utile per giocare ad uno speciale memory artistico.

L’idea è quella di avvicinare i più piccoli ai maggiori capolavori di tutti i tempi attraverso lo scambio di figurine che permetterà ai bambini di familiarizzare con dipinti e sculture. Sarà più facile e più bello così avvicinarsi all’arte di Giotto, Michelangelo, Leonardo ma anche a quella degli impressionisti o di Van Gogh, tanto per citare i più noti. Si parte comunque da molto più lontano, dalle opere dell’antico Egitto, dei romani e dei greci.

artonauti2
artonauti botticelli

Questo album nasce considerando dei concetti fondamentali che ricorda anche a tutti noi:

  • L’arte può essere alla portata di tutti
  • Il gioco, soprattutto quello analogico come appunto le figurine, è uno strumento didattico efficace per i bambini
  • Arte creatività sono fondamentali per lo sviluppo dei bambini.

La raccolta, per rendere il tutto più fruibile, utilizza la storia di due bambini e un cane che compiono un viaggio nel tempo alla scoperta dei capolavori artistici da qui il titolo di arto-nauti (con riferimento all’arte ma anche al viaggio).

Possiamo proprio dirlo, in questo caso l’arte è (anche) un gioco da ragazzi!

Leggi anche:

Francesca Biagioli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Schär

Quando il senza glutine incontra il biologico: nasce la linea Schär BIO

Quercetti

Questi giocattoli sono riciclabili e organici: stimolano la fantasia e insegnano a rispettare l’ambiente

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook