I 5 siti d’arte rupestre assolutamente da vedere almeno una volta nella vita

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’arte rupestre affascina da sempre l’uomo e il mondo è pieno di siti che custodiscono reperti artistici preistorici, alcuni dei quali riconosciuti come Patrimonio dell’Umanità. Di seguito ne abbiamo selezionati 5 tra i più belli, pronti a partire?

Grotta di Altamira, Spagna

Patrimonio dell’Umanità Unesco dal 1985, la grotta di Altamira, situata a 30 km da Santander, è famosa per le pitture rupestri risalenti a oltre 15.000 anni fa, che raffigurano bisonti, cavalli e vari animali, realizzati con ocra, carbone, ematite. Il sito rimase sconosciuto per moltissimo tempo perché una frana ne murò l’ingresso e venne scoperto nel 1868. Inizialmente aperto al pubblico, poi chiuso per evitarne il deterioramento, l’accesso alle grotte oggi è consentito solo a ricercatori ma è possibile ammirarne la ricostruzione dettagliata. Per info vi consigliamo di dare un’occhiata al sito del Museo Nazionale e centro di ricerca di Altamira. 

Grotta di Chauvet, Francia

Questa grotta situata in Francia, nella regione di Ardéches, scoperta nel 1994, custodisce disegni di animali come bisonti, mammut, leoni, rinocertonti, e incisioni risalenti a 33.000 anni fa, tra le più antiche del mondo. Non è mai stata aperta al pubblico per ragioni di conservazione, ma è possibile visitarne la una riproduzione fedele nella nuova Caverna di Chauvet-Pont d’Arc, aperta nel 2015.

Grotte di Lascaux, Francia

Le Grotte di di Lascaux si trovano nella Francia sud-occidentale, vicino al villaggio di Montignac, nel dipartimento della Dordogna, e fanno parte del Patrimonio dell’Umanità Unesco dal 1979. Le grotte custodiscono opere di arte parietale risalenti al Paleolitico superiore, che raffigurano soprattutto grandi animali, disegnati con estrema cura dei particolari. Com’è successo per altri siti simili, anche queste grotte inizialmente aperte al pubblico, vennero poi chiuse per questioni di conservazione. Tuttavia nel 1983 è stata aperta una replica della sala dei tori e della galleria dipinta che prende il nome di Lascaux II.

Valle Camonica, Italia

Anche l’Italia vanta un sito rupestre molto importante, non a caso Patrimonio dell’Umanità, ed è la Valle Camonica, che custodisce moltissime incisioni rupestri. Tant’è che il patrimonio Unesco “Arte Rupestre della Valle Camonica” risulta distribuito lungo l’intera Valle, in più di 180 località. I parchi con incisioni rupestri visitabili, che raffigurano contadini, guerrieri, cavalli, buoi, uccelli, sono 8 al momento, secondo quanto riporta il sito della Valle Camonica, ma probabilmente aumenteranno.

Cueva de las Manos, Argentina

Ultimo sito della nostra classifica non si trova in Europa ma in Sud America, precisamente in Argentina. Si tratta di una caverna situata nella provincia di Santa Cruz, nel Parco Nazionale Perito Moreno, famosa proprio per le incisioni rupestri che raffigurano le mani delle genti indigene che qui vivevano tra i 9.300 e i 13.000 anni fa. Un luogo magico che vale la pena visitare almeno una volta nella vita.

FONTI: Museo Nazionale e centro di ricerca di Altamira/Valle Camonica/Cueva de las Manos/Lascaux II/Caverna di Chauvet-Pont d’Arc

Ti potrebbe interessare anche:

La rivincita dell’uomo di Neanderthal: fu lui l’inventore della pittura rupestre (e non i Sapiens)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook