©Peter De Kievith/123rf

Sta per aprire a Rotterdam il deposito d’arte più grande del mondo: potrai vedere opere che non troverai mai nei musei

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il “Depot” avrà una dinamica diversa da quella del classico museo: non ci saranno mostre, ma sarà possibile ammirare opere d’arte conservate o in fase di restauro

Circa 151mila opere da ammirare dietro le quinte e un giardino pensile a 35 metri di altezza: aprirà il 6 novembre prossimo il Depot Boijmans Van Beuningen di Rotterdam, il primo deposito d’arte pubblicamente accessibile al mondo voluto dal Museo Boijmans van Beuningen, una vera e propria istituzione nella città olandese dal 1849.

Sembra una gigantesca coppa di argento oppure un’astronave a specchi sceso in terra, ma quel che più che caratterizzerà il Depot Boijmans Van Beuningen – progettato dal pluripremiato studio d’architettura olandese MVRDV al centro del Museumpark – sarà l’esperienza davvero sui generis che regalerà ai visitatori, che potranno accedere al backstage del museo olandese, avventurandosi nei laboratori di conservazione e di restauro e ammirando da un’altra prospettiva la vasta collezione del museo, dall’arte fiamminga alla Pop art.

Si potrà vedere tutto lì, a meno che un’opera non sia stata prestata ad un altro museo. Per la prima volta, infatti, si avrà libero accesso a depositi, a laboratori e a tutte le aree secondarie di un museo.

L’edificio si sviluppa su diversi piani collegati attraverso scale e passerelle e si organizza in 5 diverse aree climatiche, per offrire a ciascuna opera d’arte le condizioni migliori per un corretto mantenimento. Le opere d’arte saranno visibili anche all’interno di un ristorante e tra le 75 betulle della terrazza giardino, posta in cima all’edificio a oltre 35 metri di altezza.

Il Depot Boijmans Van Beuningen è a Rotterdam al Museumpark 18: qui trovate tutte le informazioni per una visita.

Fonte: Depot Boijmans Van Beuningen

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
MSC

Pesca sostenibile: perché è così importante per tutti noi e per il nostro Pianeta

eBay

Work out: i migliori attrezzi per allenare a casa tutti i muscoli

Germinal Bio

5 colazioni sane per rendere gustosi i tuoi fiocchi d’avena

Speciale Creme Solari

Creme solari: come sceglierle e a cosa fare attenzione

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook