Tsunami Giappone: la Warner Bross ritira il film “Hereafter” dalle sale nipponiche

tsunami_hereafter

Dopo le terribili scene apparse nelle tv di tutto in mondo, che in questi giorni hanno mostrato le fasi e le conseguenze dello tsunami giapponese, la Warner Bros ha deciso di ritirare dalle sale cinematografiche di tutto il Giappone la proiezione del film Hereafter, una pellicola dove veniva ricostruito anche lo tsunami che alla fine del 2004 ha devastato il sud est asiatico.

Il film, prodotto da Clint Eastwood e interpretato da Matt Damon, mostra un gigante tsunami che travolge con un’onda anomala un mercato indonesiano affollatissimo, devastando palazzi, case, macchine e persone. Uno scenario terribile, che in questi giorni ha afflitto (realmente) l’intero Giappone.

La pellicola, lanciata negli Stati Uniti lo scorso ottobre e arrivata in Italia il 5 gennaio 2011 ha ottenuto un grande successo in America, specie per le scene e gli effetti speciali che gli sono valsi una nomination agli oscar 2011

Sfortunatamente, il lancio del film in Giappone è coinciso con il vero tsunami che ha travolto il Paese; per questo la Warner Bross ha deciso di ritirare la pellicola; e il portavoce della Warner Entertainment Japan Inc. ha commentato la decisione affermando che le scene cinematografiche dello tsunami in questo momento, in Giappone, “non sono appropriate”.

Leggi tutti i nostri articoli sul Terremoto in Giappone