L’uscita della metro di Scampia si tinge di colore con la street art di Jorit

jorit-pasolini

È un omaggio a Pier Paolo Pasolini l’ultimo capolavoro di Jorit Agoch, lo street artist napoletano di origini olandesi che sta terminando un enorme murales all’uscita della metropolitana di Scampia.

Dopo Maradona, Ilaria Cucchi, Vinicio Capossela e tanti altri, adesso è il turno dell’indimenticabile Pasolini scrittore, regista, intellettuale. Sempre nello stesso quartiere, Jorit realizzerà un murales dedicato a Angela Davis, afroamericana attivista.

Scampia è Arte
Scampia è Lotta
Scampia è Rivoluzione

Un intellettuale e un attivista per i diritti umani, quindi, per lanciare un messaggio di cultura, accoglienza, tolleranza e rispetto. Il progetto finanziato dalla Regione Campania è all’esterno della stazione della linea 1 della metropolitana di Scampia.

"Amo ferocemente, disperatamente la vita. E credo che questa ferocia, questa disperazione mi porteranno alla fine. Amo il sole, l'erba, la gioventù. L'amore per la vita è divenuto per me un vizio più micidiale della cocaina. Io divoro la mia esistenza con un appetito insaziabile. Come finirà tutto ciò? Lo ignoro", ha scritto Jorit per presentare la sua opera citando proprio Pasolini.

Guardate la trasformazione:

jorit pasolini2
jorit pasolini1
jorit pasolini

Una volta completato il volto del regista, lo street artist passerò a quello di Angela David, militante del Partito comunista d’America, oggi 74enne e ancora icona simbolo dei vegani e diritti degli afroamericani.

Leggi anche:

Dominella Trunfio

Foto: Facebook Jorit

mediterranea pelle

Mediterranea

Dimmi quanti anni hai e ti dirò di cosa ha bisogno la tua pelle

ecogreen

Ecogreen

La prima sneaker certificata Ecolabel!

whatsapp gratis
corsi pagamento