Canzone Circolare Elio

L’ultima canzone di Elio e le storie tese è un messaggio ambientalista per dire basta a un’economia che distrugge il pianeta

Non si può continuare col lineare è meglio una economia circolare, quando ricicli tu non rifiuti più”, ce lo dicono anche Elio e le storie tese, lo storico gruppo che, in collaborazione con Legambiente, ha messo a punto una canzone in perfetto stile green che non avrà mai fine.

La Canzone circolare e il video annesso (vedi sotto) sono infatti una magnifica reinterpretazione di quello che andrebbe fatto per salvare il mondo (e noi stessi) e un monito affinché quello che finora abbiamo considerato un rifiuto lo facciamo piuttosto diventare nuovamente materia prima reimmettendolo nel circuito produttivo.

Una canzone/messaggio, quindi, e un video cartoon per un progetto “infinito-musical-ambientalista” e così, grazie a Legambiente, Elio e le Storie Tese diventano Elio e le Storie Circolari, mentre la Canzone Circolare è la prima canzone che potrà essere suonata e ripresa all’infinito, proprio come una lattina di alluminio che si può riciclare per sempre.

Il gruppo, al termine della Canzone Circolare, lancia l’appello a tutti i colleghi musicisti a riprendere le ultime note del brano e crearne uno nuovo. Tutti potranno mandare il loro componimento al sito di Legambiente e contribuire così al progetto per promuovere l’economia circolare.

Non appena si è sparsa la voce che eravamo al canto del cigno - raccontano i membri del gruppo - gli amici di Legambiente - che di cigni se ne intendono - hanno equivocato pensando che volessimo scrivere una canzone per loro. Dal qui pro quo è nata però l’idea e abbiamo pensato che la nostra ultima canzone poteva essere la prima canzone compostabile della storia della musica leggera italiana. Abbiamo quindi composto la Canzone Circolare che, a differenza di ‘La musica che gira intorno’ di Ivano Fossati, è un brano compostabile al 100%, nel senso che tutti i musicisti all’ascolto sono cordialmente invitati a prenderne un pezzo e crearne una nuova”.

canzone circolare

"La Canzone Circolare - dichiara Stefano Ciafani, Presidente nazionale di Legambiente – è un progetto che unisce musica e ambiente, con l'obiettivo di sensibilizzare, artisti e cittadini, sul tema dell'economia circolare e del riciclo coinvolgendoli in prima persona. La musica può cambiare il mondo e la percezione dei problemi. Fece così Bob Geldof nel 1985 con il Live Aid incentrato sul problema della fame in Etiopia e nel 2005 con il Live 8 per chiedere al G8 di azzerare il debito dei paesi poveri".

La Canzone Circolare è accompagnata da un video-clip che riecheggia  un videogioco anni ’80, gli anni in cui venne pubblicato il primo testo di Walter Stahel che teorizza l'Economia Circolare e in cui è nato il gruppo di Elio e le Storie Tese. Ma anche gli anni della crescita illimitata, dell'aumento spropositato dei consumi e dei rifiuti a livello globale. Gli anni in cui la tutela dell'ambiente veniva percepita per lo più come un concetto elitario e come ostacolo allo sviluppo senza freni. 

Perché l'economia circolare è molto di più che il solo "riciclo" a cui fa riferimento la canzone. Significa progettare tutto con l'ottica del riutilizzo, con durata della vita dei prodotti superiore e assemblaggio tale da rendere il recupero dei pezzi semplice ed economicamente sostenibile. Significa anche trovare altre vie per non buttare, ad esempio creando dei meccanismi di scambio di risorse tra imprese (simbiosi industriale) o introducendo il concetto di utilizzo del prodotto invece che di possesso (sharing economy).

Via libera, quindi, all'economia circolare anche attraverso un progetto sui generis come questo e ricordiamoci che il vero cambiamento parte prima di tutto da noi.

Germana Carillo

banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram