I murales giganti di Mona: piante e fiori extra large sbocciano nelle periferie degradate

murales-mona

Murales giganti che sovrastano la città e riproducono la natura riportando il colore nelle periferie dimenticate. Piante e fiori sbocciano in edifici degradati o su grattacieli grigi e monotoni. Ecco la street art di Mona Caron, l’artista che porta la primavera sui muri.

Mona Caron è un’artista originaria della Svizzera Italiana ma da tempo vive a San Francisco, dove si è laureata in illustrazione all’ Academy of Art University, anche se la sua carriera da muralista è iniziata da autodidatta. Le sue opere di street art sono in formato gigante e si possono ammirare proprio nelle strade americane, anche se molte illustrazioni le produce per poster, riviste e libri.

Tra i suoi progetti c’è Weeds, una sorta di metafora alla resilienza. Molto spesso, infatti, fotografa gli step del suo lavoro, così facendo dall’inizio alla fine mostra come un luogo può trasformarsi attraverso la vernice. Prati e vere e proprie foreste sbocciano fu facciate degradate della metropoli per dare un po’ di speranza.

Il progetto sta prendendo piede anche fuori dall’America, piace questa idea di dipingere sui muri l’utopia di una nuova città che elimina il grigiore e offre una straordinaria riqualificazione ambientale. Così le periferie escono anche dall’umiliazione della bruttezza per trasformarsi in giardini colorati.

Guardate che meraviglia:

murales mona
murales mona1
murales mona2
murales mona3
murales mona4
murales mona5
murales mona7
murales mona8
murales mona9
murales mona10
murales mona11

Guarda il bellissimo video sulle sue creazioni:

Altre meravigliose opere d'arte:

Dominella Trunfio

Foto

mediterranea pelle

Mediterranea

Dimmi quanti anni hai e ti dirò di cosa ha bisogno la tua pelle

ecogreen

Ecogreen

La prima sneaker certificata Ecolabel!

whatsapp gratis
corsi pagamento