allineamento Piramidi

L'allineamento delle piramidi è sempre stato un mistero che ha appassionato studiosi di tutte le epoche, ma forse siamo più vicini alla soluzione. Un semplice trucco con le ombre potrebbe aver rivelato il modo in cui gli antichi egizi hanno stabilito la posizione delle piramidi.

Costruite circa 4500 anni fa, le Piramidi di Giza sono un capolavoro di tecnologia. Sembra impossibile che siano state costruite senza l'uso della tecnologia moderna. Uno dei più grandi misteri delle piramidi ha a che fare con la Grande Piramide di Giza, che è allineata quasi perfettamente lungo i punti cardinali: nord-sud-est-ovest.

Oggi i costruttori avrebbero avuto bisogno di utilizzare computer, progetti e forse persino droni per raggiungere tale precisione. Ovviamente migliaia di anni fa non esistevano strumenti sofisticati.

Come hanno fatto allora gli Egizi?

"I costruttori della Grande Piramide di Cheope hanno allineato il grande monumento ai punti cardinali con un'accuratezza migliore di quattro minuti di arco, o un quindicesimo di grado", ha scritto l'archeologo Glen Dash, in uno studio pubblicato sul Journal of Ancient Egyptian Architecture.

Un allineamento impressionante, quasi perfetto. Ma, come sottolinea anche Dash, non è proprio perfetto. In effetti, tutte e tre le piramidi presentano lo stesso tipo di errore, sono leggermente ruotate in senso antiorario rispetto ai punti cardinali.

Questo errore potrebbe aver fornito l'indizio che finalmente risolverebbe il mistero su come siano stati stabiliti questi allineamenti. Dash e il suo team hanno escogitato un metodo che può raggiungere la stessa precisione e, nello stesso modo, lo stesso grado di errore trovato nelle piramidi usando un semplice trucco. Altro che droni e tecnologie: bastano una canna, una corda e l'ombra.

Il metodo si basa sulle ombre generate durante l'equinozio d'autunno, il momento in cui il piano dell'equatore terrestre passa attraverso il centro del disco solare. La seguente illustrazione aiuta a dimostrare come funziona:

La linea d'ombra mostrata è tipica del periodo estivo. In inverno invece si curva lontano dalla barra verticale.

allineamento piramidi1

L'equinozio è importante perché è quando la punta dell'ombra si muove in linea retta e quasi perfettamente in direzione est-ovest. Questo metodo però produce un errore, in senso antiorario, proprio come quello che vediamo nell'allineamento delle piramidi.

Sulla base di questa spiegazione, la metodologia usata dagli Egizi per stabilire la posizione delle piramidi potrebbe non essere stata così complicata anche se certamente ingegnosa nella sua semplicità.

Naturalmente, non è attualmente possibile dirlo con certezza ma si tratta di una dimostrazione convincente.

LEGGI anche:

Molto spesso le soluzioni che appaiono più complesse in realtà sono le più semplici.

Francesca Mancuso

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram