murales rinoceronte

Salviamo i rinoceronti: un messaggio chiaro e lucido lanciato attraverso la street art. In questi giorni nel centro di Ho Chi Minh City, la capitale commerciale del Vietnam diversi graffiti colorati sono spuntati nei muri cittadini.

Dal rinoceronte mandala a quello in stile impressionistico. Diciassette opere in tutto diverse per colori e fantasia, ma unite da un unico filo conduttore: 'Save the rhino’ ‘CUU tê Giac" in vietnamita, 'Salviamo i rinoceronti', in italiano. Animali che rischiano l’estinzione.

Il Vietnam importa dall’Africa il corno di rinoceronte e lo esporta in Cina,  tra questi popoli è comune pensare che il corno, sia la panacea di tutti i mali e possa servire per curare diverse malattie. Tutte credenze e leggende che non trovano, ovviamente, nessun riscontro scientifico.

Purtroppo a pagarne le conseguenze sono proprio i rinoceronti, vittime del bracconaggio che li porta sempre più verso l’estinzione della specie.

Per sensibilizzare l’opinione pubblica, nasce una street art ad hoc pensata dal Center of Hands-on Actions and Networking for Growth and Environment (CHANGE).

LEGGI anche: BIODIVERSITÀ: ESTINTO IN VIETNAM IL RINOCERONTE DI GIAVA

murales rinoceronte

Secondo il project manager Nhi Thoi, i graffiti a Ho Chi Minh City possono servire per informare sul tema e come campagna di sensibilizzazione che il centro porta avanti dal 2013.

"Da anni utilizziamo qualsiasi mezzo per far sì questa mattanza finisca. Molte celebrità hanno sposato la causa e ci aiutano nelle campagne video a salvare i rinoceronti rimasti”, ha detto di recente Nhi Thoi.

L’obiettivo è quello di creare una pressione sociale, affinché vengano cambiati certi comportamenti che impediscono il benessere animale.

LEGGI anche: UCCISO L'ULTIMO RINOCERONTE DEL MOZAMBICO

murales rinoceronte2


"E 'davvero difficile parlare con loro o raggiungere ad esempio funzionari governativi che hanno il potere di fare qualcosa di concreto. Il progetto dei graffiti nasce dal basso ed è un modo per favorire questa conversazione pubblica”, ha continuato il manager.

Così muri fatiscenti e sporchi si sono trasformati in street art. Un ruolo importante è stato svolto dall’artista Suby Uno, da tempo impegnato a denunciare la situazione che sono costretti a subire i rinoceronti.

murales rinoceronte3

Invece di utilizzare la tv e gli spot, il messaggio questa volta passa dalle strade.

"Bisogna raggiungere le persone reali che vivono questo mondo. Parlare alla gente attraverso l’arte”, ha detto Suby.

In collaborazione con WWF e WildAid, undici artisti locali e internazionali hanno creato questi straordinari disegni che raffigurano i rinoceronti in tutta la loro bellezza. Sono passati molti mesi prima che il governo desse il via libera alla realizzazione. Ogni rappresentazione è unica, ma tutti hanno lo stesso motivo.

LEGGI anche: IL RINOCERONTE ALLO ZOO DI PARIGI UCCISO DAI BRACCONIERI PER IL SUO CORNO

murales rinoceronte4

murales rinoceronte5

Secondo Save the Rhino, alla fine del 2015 erano solo 30mila i rinoceronti rimasti allo stato selvatico in Africa e in Asia. In Vietnam continua ad esserci il più alto traffico di commercio illegale internazionale, rinoceronti uccisi per vanità e ignoranza.

Dominella Trunfio

Foto: Michael Tatarski / Mongabay

forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

banner orto native

La guida utile

La guida per fare un orto in piccoli spazi. Chiara, veloce e gratuita!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram