scuola-mano-alzata

È tempo di pagelle per le scuole superiori italiane e a darle è la Fondazione Agnelli con il progetto Eduscopio, che mette a confronto i diversi istituti valutando in che modo preparano gli studenti all’università o al mondo del lavoro dopo il diploma.

Una risorsa e un aiuto, quindi, per tutti coloro che si ritrovano a fare scelte importanti per il loro futuro.

"Eduscopio sta diventando per le famiglie un appuntamento consolidato e atteso lo dimostrano i 500mila utenti unici che hanno fino a oggi visitato il portale e i 2 milioni di pagine consultate. Ha successo, perché dà risposte chiare alla domanda di trasparenza sulla scuola che viene dalle famiglie. Le informazioni che contiene sono frutto di analisi accurate a partire da dati oggettivi e affidabili su circa un milione di studenti", spiega in una nota stampa Andrea Gavosto, direttore della Fondazione Agnelli.

Entrando sul portale, lo studente può confrontare gli istituti che offrono l’indirizzo di suo interesse nell’area dove risiede e mentre in passato si valutava solo la qualità della formazione che le scuole offrivano in vista degli studi universitari, quest’anno si dà spazio all’efficacia nel formare al lavoro subito dopo il diploma in sette regioni italiane (Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Lazio, Basilicata e Sardegna), che insieme rappresentano il 62% del PIL italiano.

La Fondazione Agnelli ha analizzato i dati di quasi un milione di diplomati italiani in tre successivi anni scolastici (2010/11, 2011/2012 e 2012/2013) e sulla base di questi propone in modo semplice e trasparente informazioni utili a capire se la scuola superiore dove questi studenti hanno preso la maturità ha svolto un buon lavoro.

LEGGI anche: ECCO PERCHÉ I RAGAZZI DOVREBBERO ENTRARE A SCUOLA PIÙ TARDI

Per avere più idee su qual è la scuola più “giusta” per le proprie aspettative e inclinazioni, lo studente non dovrà fare altro che seguire un semplice percorso sul portale, specificando quale indirizzo vuole scegliere alle superiori e in quale comune italiano risiede.

In pochi click avrà la possibilità di confrontare gli esiti delle scuole che si trovano nella sua zona e offrono quel percorso di studi. Una risorsa utile per i docenti e i presidi, con dati e informazioni per sapere che cosa hanno fatto i loro diplomati dopo la maturità.

scuola studenti

A Milano, tra i licei classici è in testa la “Fondazione Sacro Cuore” seguita da “Carducci”, “Berchet” e “Beccaria”, mentre il liceo scientifico “Alessandro Volta” batte il “Leonardo Da Vinci” e il “Vittorio Veneto”.

A Roma, il “Mamiani” si riconferma migliore liceo classico e scientifico, mentre a Torino il podio del liceo classico va al “Cavour”, quello per lo scientifico al liceo “Einstein”.

A Napoli “Umberto I” e “Sannazaro” si riconfermano i migliori licei classici, mentre il primo posto per lo scientifico se lo aggiudica il “Mercalli”; a Palermo, tra i licei classici premiati dalla classifica troviamo “Umberto I” e “Garibaldi”, mentre per lo scientifico primeggiano il “Cannizzaro” e il “Mazzarello”.

Qual è la scuola giusta da scegliere?

Ricapitolando, basta collegarsi a questo sito, inserire il proprio nome, scegliere l’indirizzo che ci piacerebbe seguire (classico, scientifico, tecnico e via dicendo), la regione e la provincia in cui si risiede e quanto si è disposti a spostarsi.

Automaticamente apparirà una tabella come questa, dove i criteri di selezione sono stati: Liceo classico su Roma, con distanza di spostamento pari a 20 km.

scuola migliore
 
Dominella Trunfio
 

 

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram