pixar

I cortometraggi e i film di animazione non sono solo per bambini, possono rivolgersi anche agli adulti. Il pubblico in questo caso si amplia grazie all’idea di due animatori Pixar che hanno deciso di creare un cortometraggio animato drammatico e dark, pensato per un pubblico adulto.

Borrowed Time è un cortometraggio realizzato da Andrew Coats e Lou Hamou-Lhadj. Il filmato dura 7 minuti ed è immerso in un’atmosfera oscura che non ha nulla a che fare con le immagini a colori vivaci tipiche dei cartoni animati per bambini.

Il tema centrale del cortometraggio è rappresentato dai brutti ricordi che non riusciamo ad accantonare e che ci tormentano nella vita.

Il protagonista, uno sceriffo assalito dai ricordi del passato, deve riuscire a riconoscere i propri errori e accettare ciò che è accaduto per potersi rialzare e andare avanti.

Nel cortometraggio il presente e il passato sembrano sempre più vicini grazie all’alternarsi delle immagini. Le scene sono accompagnate dalla musica del premio Oscar Gustavo Santaolalla.

Leggi anche: LA CLIP DI MOBY E STEVE CUTTS CHE VI FARÀ SPEGNERE LO SMARTPHONE

Non ci troviamo più di fronte ad un cartone animato per bambini, perché i suoi ideatori hanno voluto superare gli stereotipi e far emergere un tipo di riflessione sulla vita e sulla memoria adatta agli adulti. Il filmato è di breve durata ma ha richiesto ben 5 anni di realizzazione, con un risultato che ci stupisce e ci regala un momento di introspezione.

Leggi anche: 10 (+1) CARTONI ANIMATI DI MIYAZAKI CHE INSEGNANO LEZIONI IMPORTANTI SULLA VITA E SULLA NATURA

borrowed time 1
 
borrowed time 2
 
borrowed time 3
 
borrowed time 4

Guardate il video di Borrowed Time che è stato pubblicato online su Vimeo

Marta Albè 

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 video-corsi su Alimentazione sana, Salute e Benessere naturale, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e podcast inclusi

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog