Edward Hopper, l'artista del realismo metafisico in mostra a Roma

hopper mostra

Edward Hopper, da sempre considerato come un artista schivo e taciturno, arriva in mostra a Roma al Complesso del Vittoriano dal 1 ottobre 2016 al 19 febbraio 2017. Il popolare pittore americano del XX secolo, è rimasto nella storia anche per la sua poetica racchiusa nella frase: "Se potessi dirlo a parole, non ci sarebbe alcun motivo per dipingere".

Scomparso nel 1967, Hopper è conosciuto per i suoi quadri che fanno da finestra sul mare. La mostra, allestita nell’Ala Brasini è realizzata sotto l’egida dell’Istituto per la Storia del Risorgimento, in collaborazione con l’Assessorato alla Crescita culturale/Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, prodotta e organizzata da Arthemisia Group, in collaborazione con il Whitney Museum of American Art di New York.

Dagli acquerelli parigini ai paesaggi e scorci cittadini degli anni ‘50 e ’60, l’esposizione curata da Barbara Haskell in collaborazione con Luca Beatrice, conta 60 opere tra cui i capolavori come South Carolina Morning (1955), Second Story Sunlight (1960), New York Interior(1921), Le Bistro or The Wine Shop (1909) e Summer Interior (1909). Un viaggio per esplorare tutte le tecniche di un artista considerato un grande classico della pittura del Novecento.

LEGGI anche: LE STRAORDINARIE IMMAGINI DI STEVE MCCURRY IN MOSTRA A TORINO (FOTO)

hopper mostra

Mostra Edward Hopper, orari e biglietti

Orari

Dal lunedì al giovedì 9.30 - 19.30
Venerdì e sabato 9.30 - 22.00
Domenica 9.30 - 20.30

Biglietti

Intero € 14,00 (audioguida inclusa)
Ridotto € 12,00 (audioguida inclusa)
Ridotto Gruppi € 10,00

Ridotto bambini € 6,00 
(audioguida inclusa)

Per ulteriori informazioni sulle tariffe clicca qui

Dominella Trunfio

mediterranea pelle

Mediterranea

Dimmi quanti anni hai e ti dirò di cosa ha bisogno la tua pelle

ecogreen

Ecogreen

La prima sneaker certificata Ecolabel!

whatsapp gratis
corsi pagamento