Lucio Dalla, la bellissima mostra per ricordare il cantautore rimasto nel nostro cuore

lucio dalla mostra

Sono già passati quattro anni dalla sua morte e adesso finalmente una mostra monografica lo ricorda. Fino al 2 ottobre, al Vittoriano di Roma “Lucio Dalla, immagini e parole”, ripercorre attraverso scatti inediti la vita del cantautore bolognese.

Curata dal critico e giornalista musicale Ernesto Assante, la mostra allestita nella sala Zanardelli è suddivisa in due sezioni: la prima dedicata alla vita privata del compianto artista, la seconda al rapporto di Dalla con la natura. Lungo tutto il percorso la colonna sonora con i suoi più grandi successi.

LEGGI anche: LE STRAORDINARIE IMMAGINI DI STEVE MCCURRY IN MOSTRA A TORINO (FOTO) 

mostra lucio dalla

 

In un percorso narrativo monografico affascinate, il visitatore entra in contatto con le cose più amate dal cantautore: la sua Bologna, gli scatti inediti di grandi fotografi come Giovanni Canitano, Guido Harari, Fabio Lovino, Carlo Massarini, Fausto Ristori e Luciano Viti, il dietro le quinte dei concerti, al mare con il suo clarinetto. Ma ci sono ancora, Sorrento dove Dalla compose Caruso, la Puglia, la Sicilia, il mare delle Tremiti e l’Etna.

LEGGI anche: ALPHONSE MUCHA, IL PADRE DELL'ART NOUVEAU IN MOSTRA AL VITTORIANO DI ROMA


Accanto alle immagini anche la proiezione del documentario “Senza Lucio” di Mario Sesti che racconta la vita del cantante attraverso la voce degli amici più cari da Renzo Arbore a Paolo Nutini, da Marco Alemanno a Charles Aznavour e John Turturro.

Alle foto dei concerti, il curatore ha preferito quelle che ritraggono la vita privata e la parte più ironica dell’artista stesso. Un ritratto a tutto tondo che mostra tutto l’universo di Dalla da Banana Republic del 1979 fino al marzo del 2012.

Lucio Dalla - Attenti Al Lupo
 

Mostra Lucio Dalla, orari e biglietti

La mostra è gratuita, sarà possibile accedere alla Sala Zanardelli dalle ore 8.30 fino alle 18.30 anche la domenica.

Dominella Trunfio

Foto: Ansa