inge prader3

Tessuti dorati, foglie luminose, ambienti aurei. I quadri di Gustav Klimt, pittore simbolo della Secessione viennese prendono vita grazie alla fotografa Inge Prader, che trasforma decine di persone in carne e ossa in delle opere d’arte.

L’occasione per omaggiare il pittore austriaco si era presentata durante la 23esima edizione del Life Ball, l’evento di beneficienza che ogni anno, viene organizzato a favore delle persone colpite da Hiv e Aids a Vienna.

Ma l’ambiente sensuale ricreato da Inge Prader continua a stupire ancora oggi perché tra le sue fotografie ci sono alcuni dei capolavori più emblematici dell’arte di Klimt.

inge prader

inge prader2

Ci sono donne, bambine,madri, sciamani, muse e ancora fate, soldati al limite tra sogno e realtà. La pittura si trasforma in fotografia è il risultato è straordinario.

Troviamo ad esempio, il Fregio di Beethoven, Danae dipinto realizzato nel 1907 che è interpretato da una ragazza dai capelli rossi e gli occhi chiusi, Vita e Morte del 1908 e ancora Il coro e l’abbraccio del 1902, con gli abiti a righe.

inge prader4

inge prader5

inge prader6

inge prader7

Un mix tra seduzione ed eleganza, un inno alla bellezza celebrato solo ed esclusivamente per motivi sociali: il ricavato delle fotografie vendute è andato infatti a sostegno dei malati di Hiv e Aids.

Dominella Trunfio

Foto

LEGGI anche:

frecciaDA 'SCARABOCCHI' A OPERE D'ARTE, I DISEGNI DI PADRE E FIGLIO

frecciaJOHNNY CLASPER: IL MURATORE CHE TRASFORMA LE PIETRE IN OPERE D'ARTE (FOTO)

frecciaLE OPERE D'ARTE REALIZZATE UTILIZZANDO FOGLIE E PETALI (FOTO)

 

 

 

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram