363 Days Of Tea: come riciclare le bustine di tè e trasformarle in opere d'arte (FOTO)

tea cover

Recuperare le bustine di tè per dare vita a nuove forme d’arte. Ecco l’insolita fonte di ispirazione che l’artista Ruby Silvious ha scelto per le proprie creazioni e per dare vita al suo ambizioso progetto: 363 Days Of Tea.

Ruby Silvious è un’artista e una designer nata nelle Filippine e che ora vive a New York. Il suo progetto è un vero e proprio diario visuale in cui le bustine di tè usate diventano il mezzo artistico per descrivere le emozioni e le impressioni del momento e per fissare dei ricordi.

Con la sua arte Ruby crea spesso dipinti e collage. I suoi lavori con le bustine di tè usate sono davvero originali e ci insegnano che anche ciò che nella nostra quotidianità dovrebbe normalmente diventare un rifiuto in breve tempo può acquisire un immenso valore se lo osserviamo da un’altra prospettiva e se sappiamo individuare un nuovo utilizzo.

Ruby non si accontenta delle classiche forme d’arte e pensa che la creatività possa prendere spunto senza problemi dalle bustine di tè. che riutilizza per realizzare dei fantastici disegni e dipinti a colori.

tea 1

tea 2

tea 3

tea 4

Le sue creazioni ci dimostrano che non esistono limiti alla fantasia e che una semplice bustina di tè può trasformarsi in una vera e propria tela per dipingere grazie a cui esprimere le proprie capacità artistiche.

tea 6

tea 7

tea 8

tea 10

Ammirate le immagini che abbiamo selezionato per voi e seguite qui tutto il progetto 363 Days Of Tea.

Marta Albè

Fonte foto: Ruby Silvious

Leggi anche:

QUEL RITRATTO CREATO CON 20 MILA BUSTINE DI TÈ USATE

50 STRABILIANTI USI ALTERNATIVI DEL TÈ

FOGLIE DI TÈ VERDE: 20 MODI PER RIUTILIZZARLE

mediterranea pelle

Mediterranea

Dimmi quanti anni hai e ti dirò di cosa ha bisogno la tua pelle

ecogreen

Ecogreen

La prima sneaker certificata Ecolabel!

whatsapp gratis
corsi pagamento