National Geographic 2015: le foto vincitrici del Traveler Photo Contest

national geographic cover

Il National Geographic Traveler Photo Contest 2015 anche quest'anno è giunto a conclusione e sono state nominate le foto vincitrici del concorso. Le fotografie pervenute nella speranza di essere prescelte dalla giuria hanno quasi raggiunto il totale di 18 mila.

I fotografi partecipanti hanno inviato immagini che dovevano appartenere ad una delle seguenti quattro categorie. Travel Portraits (ritratti di viaggio), Outdoor Scenes (scene all'aria aperta), Sense of Place (senso di appartenenza a un luogo), Spntaneous Moments (momenti spontanei).

Il primo classificato si è aggiudicato la partecipazione ad una spedizione fotografica del National Geographic in Costa Rica e sul Canale di Panama. Al secondo classificato andrà la possibilità di partecipare a una spedizione fotografica invernale nel parco di Yellowstone.

Sono state selezionate in tutto 10 fotografie vincitrici. Ammiratele una per una.

1) Whale Whisperers

Al primo posto, come vincitrice assoluta, troviamo la fotografia scattata da Anuar Patjane che ritrae una balena con il suo piccolo appena nato. La foto è stata scattata nelle vicinanze di Roca Partida, in Messico.

national geographic 1

Photo credits: Anuar Patjane

2) Gravel Workmen

Al secondo posto della classifica del National Geographic ecco un'immagine scattata da Faisal Azim ad un gruppo di operai del Bangladesh, che lavorano duramente ogni giorno nella località di Chittagong.

national geographic 2

Photo credits: Faisal Azim

3) Camel Ardah

In questa immagine vediamo ritratta la scena di una gara davvero inusuale, chiamata Camel Ardah, che si svolge in Oman. I cammelli devono procedere lentamente, alla stessa velocità, lungo il percorso prestabilito. Perde il cammello che si muove più velocemente. Lo scopo è semplicemente quello di mostrare la forza e la bellezza dei cammelli arabi.

national geographic 3

Photo credits: Ahmed Al Toqi

4) A Night at Deadvlei

Questa immagine è stata scattata a Deadvlei, in Namibia, durante una notte molto luminosa in cui la luna splendeva nel cielo stellato. Il cielo era comunque ancora abbastanza scuro da poter distinguere la Via Lattea.

national geographic 4

Photo credits: Beth McCarley

5) Catching a Duck

L'immagine premiata dal National Goegraphic è stata scattata da Sarah Wouters durante uno dei suoi viaggi. Ritrae due ragazzini mentre tentano di catturare una papera nel fiume. Siamo nella provincia di Nong Khai, in Tailandia.

national geographic 5

Photo credits: Sarah Wouters

6) Romania, Land of Fairy Tales

Un'immagine che ritrae uno dei meravigliosi paesaggi della Romania, che nel titolo dello scatto viene paragonata ad una terra fatata, dove tutto può succedere come in una fiaba. La fotografia è stata scattata presso il villaggio di Pestera.

national geographic 6

Photo credits: Eduard Gutescu

7) Highlanders

Ecco un'immagine che rientra nella categoria Travel Portraits. Un ritratto di viaggio che testimonia come in Polonia nei campi di fieno alcuni contadini preferiscano lavorare ancora in modo tradizionale, con la falce e il forcone.

national geographic 7

Photo credits: Bartolomiej Jurecki

8) White Rhinos

Non possiamo che rimanere senza parole di fronte ad animali spettacolari come i rinoceronti bianchi. L'immagine è stata scattata all'alba da Stefane Berube presso lo Ziwa Rhino Sanctuary dell'Uganda.

national geographic 8

Photo credits: Stefane Berube

9) Kushti, Indian Wrestling

Il Kushti è una forma tradizionale di wrestling indiano. La lotta avviene in vasche di fango a cui spesso vengono aggiunti sale, limone e ghee, lo scivoloso burro chiarificato. Alla fine dell'allenamento, i giocatori si siedono lungo le pareti dell'arena e si cospargono di terra e argilla per asciugare il sudore.

national geographic 9 

Photo credits: Alan Schroeder

10) Sauna in the Sky

Abbiamo anche un fotografo italiano tra i vincitori del concorso del National Geographic. Stefano Zardini ha scattato una fotografia che ritrae una sauna nel cuore delle Dolomiti, a 2800 metri di altitudine, sul monte Lagazuoi.

national geographic 10

Photo credits: Stefano Zardini

Marta Albè

Fonte foto: National Geographic

Leggi anche:

NATIONAL GEOGRAPHIC 2013: ECCO LE FOTO VINCITRICI

LE FOTOGRAFIE VINCITRICI DEL NATIONAL GEOGRAPHIC 2012

10 SCATTI CHE POTREBBERO VINCERE IL NATIONAL GEOGRAPHIC PHOTO CONTEST

Pin It