Street Art: le cabine elettriche e telefoniche di Auckland si trasformano in opere d'arte

1. paul walsh

Street art, una vera e propria invasione di colori sta prendendo sempre più campo nelle città del mondo. Dopo aver ammirato il villaggio a colori in Messico, un artista di Auckland ci ha regalato un altro spettacolo, trasformando le cabine elettriche e del telefono in veri capolavori di street art.

Dal 2013, Paul Walsh dipinge le cabine della sua città natale, arricchendole con personaggi animali ispirati a meme di Internet, e finora ne ha realizzate quindici.

Il suo debutto risale a due anni fa quanto Walsh dipinse il celebre meme Grumpy Cat su un muro in un parco locale e rapidamente divenne famoso, grazie anche ai social dove le sue immagini divennero virali.

Poi, la società che gestisce la rete telefonica della Nuova Zelanda si è messa in contatto con lui e gli ha chiesto di dipingere tutte le sue cabine.

2. paul walsh

4. paul walsh

5. paul walsh

Inizialmente, Walsh non fu ricompensato per i suoi sforzi, così ha lanciato una campagna di raccolta fondi ed è riuscito a raccogliere 1300 dollari, che gli hanno permesso di prendersi una pausa dal suo lavoro e di dedicare quelle ore a trasformare le grandi e brutte cabine che si trovano nelle aree pubbliche in accattivanti opere d'arte.

Ecco le altre sue creazioni:

Oggi a Auckland è una celebrità, e la città è un po' un più colorata.

Francesca Mancuso

Foto: Paul Walsh

LEGGI anche:

STREET ART: A LONDRA I MURALES DI LOUIS MASAI PER SALVARE LE API

STREET ART: A TAIWAN IL VILLAGGIO DOVE CARTONI E FUMETTI COLORANO LE MURA DELLA CASE (FOTO)

STREET ART: IN MESSICO IL QUARTIERE CHE HA ELIMINATO LA VIOLENZA COI COLORI (FOTO)

mediterranea pelle

Mediterranea

Dimmi quanti anni hai e ti dirò di cosa ha bisogno la tua pelle

whatsapp

Ecogreen

La prima sneaker certificata Ecolabel!

whatsapp gratis
corsi pagamento