250mila papaveri fatti a mano: l'omaggio commovente ai caduti della guerra (VIDEO)

papveri cover

250mila papaveri fatti a mano per onorare i soldati caduti. Il 25 Aprile non è solo l'Anniversario della liberazione d'Italia, simbolo della vittoriosa lotta di resistenza militare e politica delle forze partigiane durante la seconda guerra mondiale contro il governo fascista e l'occupazione nazista. È anche l'ANZAC Day, una commemorazione che si tiene ogni anno in Australia e Nuova Zelanda in memoria di tutti i soldati delle forze armate australiane e neozelandesi.

ANZAC è infatti l'acronimo di Australia and New Zealand Army Corps, "Corpo d'armata di Australia e Nuova Zelanda") caduti in tutte le guerre. Per questo 2 anni fa gli artisti Lynn Berry e Margaret Cavaliere hanno avviato il progetto 5000poppies, 5000 Papaveri, chiedendo alle persone di creare a maglia o cucire papaveri rossi.

I papaveri, sono stati i primi fiori a spuntare sui campi di battaglia di Francia ed Olanda dopo la Prima Guerra Mondiale. Da quel momento hanno simboleggiato il sangue sparso dai caduti, come simbolo di rigenerazione, nuova vita e speranza. Per l'Anzac Day la Federation Square di Melbourne è diventata un bellissimo e spettacolare manto di migliaia fiori rossi fatti a mano.

papaveri5

papaveri3

La risposta da parte delle persone, infatti, è stata "massiccia". Si stima che 50.000 persone, tra collaboratori e volontari, sino stati coinvolti nel progetto e più di 130 mila ore siano state spese per rendere omaggio ai caduti della guerra.

Roberta Ragni

Leggi anche:

Lacrimogeni come vasi: in Cisgiordania dai resti della guerra nascono i fiori

mediterranea pelle

Mediterranea

Dimmi quanti anni hai e ti dirò di cosa ha bisogno la tua pelle

ecogreen

Ecogreen

La prima sneaker certificata Ecolabel!

whatsapp gratis
corsi pagamento