Moss Graffiti: 3 modi per creare graffiti con il muschio

moss graffiti cover

I graffiti di muschio, noti anche come Eco Graffiti, Moss Graffiti o Graffiti Green, sono l'arma vincente per trovare un'alternativa alle bombolette spray tossiche e inquinanti. Con il muschio e pochi altri ingredienti, infatti, potrete creare delle vernici naturali. Con il tempo il muschio si svilupperà e darà vita a creazioni verdi molto originali. I graffiti di muschio vengono considerati un vero e proprio strumento di Guerrilla Gardening.

Per realizzare i vostri graffiti scegliete superfici porose, come i muri di mattoni o altre pareti esterne, meglio se collocate a mezz'ombra e in una zona abbastanza umida. Realizzate i vostri graffiti di muschio in autunno o in primavera, così la crescita sarà favorita e ricordate di annaffiarli di tanto in tanto con l'aiuto di un vaporizzatore d'acqua. Otterrete dei fantastici graffiti a impatto zero usando uno dei 3 metodi segnalati qui di seguito. Ma se proprio volete facilitarvi la vita, andate alla ricerca del kit per creare i graffiti di muschio che purificano l'aria.

1) Primo metodo

1 manciata di muschio
1 frullatore
2 tazze di latticello o di yogurt, anche vegetale
2 tazze d'acqua
½ cucchiaio di zucchero

Sciacquate il muschio, spezzettatelo e mettetelo nel frullatore. Aggiungete acqua, latticello o yogurt e lo zucchero. Frullate fino ad ottenere un composto omogeneo, fluido e cremoso come una vernice. Per addensare il composto, potrete aggiungere a poco a poco dello sciroppo di mais. A questo punto non vi resta che creare i vostri graffiti con la vernice di muschio che avrete ottenuto. Spruzzate con dell'acqua il muschio di tanto in tanto per facilitare la crescita e magari ripassate i graffiti con dell'altra vernice naturale fai-da-te.

Qui il tutorial completo.

2) Secondo metodo

1 manciata di muschio
1 frullatore
1 po' di gel idroretentore
1 vasetto di latticello (oppure latte + yogurt intero in parti uguali)
1 secchio
1 pennello
1 spruzzino con acqua

Potrete acquistare il gel idroretentore - o gel per idrocultura - nei negozi specializzati in giardinaggio. Il latticello non è facile da reperire in Italia. Createlo da soli aggiungendo a mezzo vasetto di yogurt intero del latte, fino a riempirlo, poi mescolate bene. Frullate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo. Poi versatelo in un secchio, munitevi di pennello e iniziate a dipingere i vostri graffiti verdi.

Qui il tutorial completo.


graffiti muschio

fonte foto: maquis-art.com

3) Terzo metodo

1 manciata abbondante di muschio del giardino
1 lattina di birra
½ cucchiaio di zucchero
1 frullatore
1 pennello
1 contenitore con coperchio

Raccogliete diversi ciuffi di muschio dal vostro giardino - controllate bene su muretti o pareti esterne, ma potreste provare a riciclare anche il muschio naturale delle decorazioni natalizie. Versate il muschio, la birra e lo zucchero nel frullatore. Azionatelo fino ad ottenere un composto omogeneo. Versate il tutto in un contenitore con coperchio. Con il pennello dipingete le pareti, a mano libera o con uno stencil. Spruzzate dell'acqua sui graffiti verdi di tanto in tanto per favorirne lo sviluppo.

Qui tutte le istruzioni.

Valutazione: /5 ( Voti)

Marta Albè

Fonte foto: weddingwindow.com

Leggi anche:

Sprout Guerrilla: il kit per graffiti di muschio che purificano l'aria
Green graffiti: arte e situazionismo al servizio della cultura ecologica