Viaggia responsabile! Il turismo consapevole a Fa’ la cosa giusta! 1012

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il nono appuntamento con Fa’ la cosa giusta!, Fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili che si svolgerà a Milano (Fieramilanocity) dal 30 marzo al 2 aprile 2012, non mancherà di dare spazio al Turismo Consapevole, al quale quest’anno sarà dedicata una sezione speciale, volta a raccogliere le proposte più innovative e sostenibili del settore, dedicate a chi ama viaggiare lento e spostarsi senza dimenticare il rispetto per l’ambiente, la natura e le tradizioni dei luoghi che si scelgono come meta del proprio viaggio o della propria vacanza, sia che si parta da soli che con famiglia o amici al seguito.

Si potranno dunque reperire informazioni in merito ad itinerari fuori dal comune, alla possibilità di raggiungere le proprie mete a piedi, in bicicletta o spostandosi scegliendo i mezzi pubblici, secondo i criteri della mobilità sostenibile. Si avrà la possibilità inoltre di avvicinarsi alla realtà dei Parchi Nazionali, una delle mete più interessanti ed istruttive del nostro territorio, soprattutto nel caso si abbiano dei bambini come compagni di viaggio. E nel caso si fosse attirati da mete esotiche? Sarebbe bene imparare a visitare i Paesi del Sud del mondo evitando i classici villaggi turistici ed andando alla scoperta degli aspetti più profondi di tali luoghi. Un simile percorso verrà proposto in relazione al Brasile, che quest’anno veste il ruolo di Paese Ospite della Fiera.

Al Brasile è inoltre legata la campagna “Viravida”, volta a promuovere una rinnovata sensibilità nei confronti dello sfruttamento sessuale di cui ogni anno molti giovani brasiliani sono vittime, in collaborazione con l’associazione brasiliana SESI, che si occupa di garantire loro un futuro migliore, in particolare dal punto di vista lavorativo. Un altro Paese del mondo a cui la Fiera dedicherà la propria attenzione è l’Armenia, per il suo prezioso patrimonio naturalistico ed archeologico.

Non mancheranno inoltre attività divertenti volte a coinvolgere i visitatori della Fiera, che potranno prendere parte a Tabùk, un gioco di ruolo a sfondo letterario in cui ognuno vestirà i panni del protagonista di un libro di viaggio e verrà sfidato ad indovinare l’identità narrativa degli altri concorrenti. Gli appassionati di lingue straniere potranno invece partecipare a Translation Slam, una sfida sulla traduzione di poesie di viaggio aperta a tutti coloro che vorranno cimentarsi in essa e non soltanto ai traduttori di professione.

La sezione dedicata al Turismo Consapevole di Fa’ la cosa giusta! sarà inaugurata con la premiazione dei vincitori del concorso fotografico “Scatti Lenti”, incentrato sul tema del viaggio come cammino da compiere senza alcuna fretta, seguendo criteri slow. Ai vincitori saranno assegnati dei premi e sarà data la possibilità di vedere i propri scatti pubblicati tra le pagine del numero di maggio del magazine “Rivista della Natura”.

Marta Albè

Leggi anche 10 agenzie di viaggi e tour operator per vacanze sostenibili

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook