Servizio Volontario Europeo (SVE): imparare le lingue e capire il mondo. Come candidarsi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ci sono dei treni che passano una sola volta nella vita, non lasciarti scappare anche questo. Ecco lo spirito dello Sve, il Servizio volontario europeo, un programma finanziato dalla Commissione europea.

Che cos’ è lo Sve?

È il programma che permette a tutti i giovani residenti in Europa di età compresa tra i 17 e i 30 anni, di svolgere un’esperienza di volontariato internazionale presso un’organizzazione o un ente pubblico in Europa e nei Paesi dell’area Euromediterranea e del Caucaso, per un periodo che va dalle 3 settimane ai 12 mesi.

Potremmo dire un gemello del Servizio civile internazionale che prevede un rimborso spese e la copertura dei costi di vitto e alloggio. Non ci sono, dunque, costidi partecipazione, basta rimanere nella quota prevista nel bando a cui si decide di concorrere.

Un’esperienza che permette di conoscere nuove culture, lingue, di relazionarsi con altri giovani, ma anche di promuovere un sistema di cittadinanza attiva.

In base alle proprie attitudini si può scegliere il settore che si preferisce, ci sono ad esempio l’ambito della cultura, dello sport, del sociale, della comunicazione, dell’educazione ambientale e via dicendo.

LEGGI anche: WWOOF: 10 MOTIVI PER TRASFERIRSI ALL’ESTERO IN CAMBIO DI VITTO E ALLOGGIO

servizio volontario1

In quali paesi si può svolgere lo Sve?

Destinazione sono tutti i paesi dell’Unione Europea e ancora Norvegia, Liechtenstein, Turchia, Islanda, Svizzera, Macedonia, i Paesi dell’area Euro-mediterranea (Algeria, Egitto, Israele, Giordania, Libano, Libia, Marocco, Palestina, Siria, Tunisia), i Balcani (Albania, Bosnia-Erzegovina, Kosovo, Montenegro, Serbia) e l’Est Europa e il Caucaso(Armenia, Azerbaijan, Bielorussia, Georgia, Moldavia, Ucraina, Russia).

LEGGI anche: WWOOF: VACANZA-LAVORO IN FATTORIA

Che cosa fa un volontario Sve?

Il volontario lavorerà 5 giorni su 7 per un massimo di 40 ore settimanali e godrà di 2 giorni di ferie al mese cumulabili. Ha l’obbligo di partecipare alla formazione (pre-partenza, all’arrivo e di metà percorso) e di rispettare le direttive dell’organizzazione di accoglienza svolgendo le mansioni previste dal progetto di volontariato internazionale.

LEGGI anche: ESPERIENZE DIRETTE: INTERVISTA A STEFANO, WWOOFER ITALIANO IN AUSTRALIA

Clicca qui per consultare il database internazionale degli Sve attivi

Clicca qui per consultare annunci di Sve attivi

servizio volontario

Cercasi un tutor Sve

Se invece, volete stare dall’altro lato, ovvero mettere a disposizione le vostre competenze l’Associazione di Promozione Sociale Tavola Rotonda per la struttura extralberghiera Il Casone-Valle dell’Aniene è alla ricerca di un/una Tutor per la realizzazione di un progetto di Servizio Volontario Europeo che si svolgerà da Maggio a Dicembre 2017 (è previsto un periodo di prova nel mese di aprile 2017).

Il tutor dovrà coordinare le attività dei partecipanti al progetto di volontariato europeo all’interno della struttura ricettiva e, più diffusamente, nella Valle dell’Aniene sulla quale è incentrato il percorso.

Sono inoltre previste attività nella sede dell’A.P.S. Tavola Rotonda e il coinvolgimento in iniziative che si realizzeranno a Roma e sul territorio nazionale. Supporterà le attività lavorative dei volontari internazionali le azioni programmate per la co-gestione della struttura.

Maggiori informazioni in questo annuncio:

Per partecipare alla selezione inviare curriculum vitae e lettera motivazionale a [email protected].

Dominella Trunfio

Foto: Servizio volontario europeo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook