Da Berlino a Londra passando …di albero in albero

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Poter attraversare un bosco saltando di albero in albero potrebbe rappresentare il sogno di molti, ma non è un’attività certamente praticabile da tutti, al di là degli esperti di tree-climbing. Poter camminare sollevati da terra lungo un percorso che corre molto vicino alle cime degli alberi, tanto da permetterci di osservarle, è però possibile in alcune località del mondo, tra cui Berlino e Londra, che si sono dotate di speciali strutture per rendere possibile una vera e propria avventura in cima agli alberi.

Il parco Waldhochseilgarten si trova a soli 15 minuti dalla zona ovest di Berlino. Ad esso si accede tramite un sentiero ai cui lati si trovano maestose querce, aceri ed olmi. All’intenro del parco è stato allestito un vero e proprio sistema di attrezzature per l’arrampicata, in cui non mancano passerelle sospese per camminare attraverso gli alberi. Le attrezzature in legno sono state realizzate con materiali di provenienza certificata nel pieno rispetto dell’ambiente e dei luoghi in cui sono collocate.

Il parco comprende tre percorsi per bambini e nove per adulti, catalogati e segnalati a seconda del livello di difficoltà che essi presentano. Durante l’arrampicata e nel passaggio da un albero all’altro si viene guidati individualmente da un esperto istruttore, in modo da evitare spiacevoli incidenti. Vi è la possibilità di compiere spostamenti in cordata, oltre che di utilizzare appositi cavi di sicurezza nel corso delle attività compiute tra gli alberi.

walkway kew-gardens

Una simile avventura sarà inoltre possibile per coloro che si recheranno a Londra e visiteranno i giardini botanici Royal Kew Gardens. All’interno di essi è stata realizzata la Rhizotron and Xstrata Treetop Walkway. L’attrazione ha aperto al pubblico nel 2008 ed è stata progettata da parte degli stessi architetti che si sono occupati della realizzazione del London Eye, la ruota panoramica londinese. Si tratta di un percorso sopraelevato, posto a 18 metri d’altezza, che permette a coloro che lo percorrono di osservare da vicino numerose specie di alberi, sfiorando le loro cime.

berlino alberi

La struttura è stata realizzata in bronzo e secondo un modello studiato per non influire negativamente sull’impatto visivo del paesaggio, che può essere così ammirato da un’insolita altezza.

berlino alberi2

Il ponte sopraelevato viene raggiunto per mezzo di una scala a chiocciola e segue un percorso circolare che permette di lasciare spaziare lo sguardo lungo il parco ed i suoi giardini botanici, oltre che verso i campi circostanti. Il tragitto è stato predisposto seguendo il posizionamento e la crescita naturale degli alberi. L’esperienza non è considerata particolarmente adatta a coloro che soffrono di vertigini, ma per ammirare la natura da un punto di vista così singolare varrebbe probabilmente la pena di provare a superare le proprie paure.

Marta Albè

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook