La recinzione dei reggiseni: la via più famosa della Nuova Zelanda

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ce ne sono di ogni colore e di ogni tipo e sono appesi l’uno accanto all’altro in quello che è stata battezzato come il Cardrona Bra Fence in Central Otago. In Nuova Zelanda il reggiseno in disuso si appende alla recinzioni.

Un’ idea bizzarra che va avanti ormai dal 1999, data in cui quattro reggiseni sono stati trovati lungo questa strada attaccati al filo spinato. Secondo i più, a lasciarli sarebbe stato un gruppo di donne (probabilmente un po’ brille), alla fine dei festeggiamenti per il nuovo anno in un pub vicino.

Dopo lo stupore iniziale, il numero dei reggiseni è cresciuto fino a coprire buona parte del recinto che con il tempo è diventato un’attrazione turistica.

Non tutti però ne sono entusiasti e ciclicamente succede che la lingerie femminile venga staccata, ma i reggiseni tornano ogni volta. Nel 2000 ne sono stati rimossi oltre 200, mentre nel 2006 è addirittura intervenuto il consiglio del distretto dei laghi di Queenstown togliendone oltre mille.

recinto reggiseno1
recinto reggiseno

I neozelandesi hanno poi tentato di fare il guinness dei primati con la recinzione di reggiseni più lunga del mondo, ma non ci sono riusciti, tuttavia in quell’occasione è stata organizzata un’asta di beneficenza in cui oltre 10mila dollari sono stati donati.

Da allora, lo scopo dei reggiseni è diventato importante: sensibilizzare sulla lotta al cancro al seno.

recinto reggiseno3

Ma i reggiseni sono solo alcune delle decorazioni strane che si trovano sparse in tutto il mondo: spazzolini da denti, stivali, biciclette e tanto altro decorano a modo loro alcune vie. Per esempio, gli spazzolini da denti si trovano su una strada rurale a Te Pahu, a circa mezz’ora da Hamilton, sempre in Nuova Zelanda. L’idea è di Graeme Cairns ed è piaciuta anche all’ex ministro Helen Clark.

reggiseno spazzolino

Sempre in Nuova Zelanda c’è la recinzione con le infradito:

recinto infradito
A Woodhill nel North West Auckland quella degli stivali:
recinto stivali
Dominella Trunfio
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook