Slope Point: la foresta degli alberi sferzati dal vento in Nuova Zelanda

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Nuova Zelanda, South Island. Su una delle due maggiori isole del paese crescono degli alberi dalla forma particolare. Le loro chiome e i loro rami sono ricurvi e sono tutti rivolti verso la stessa direzione, un po’ come accade ai capelli al vento. Colpa delle violente correnti d’aria che provengono dal Pacifico Meridionale.

Provenienti dal confine col Polo Sud, tali correnti sono così continue ed intense da spingere letteralmente gli alberi, che ormai hanno assunto questa forma, divenuta usuale per chi vive a Slope Point, dov’è possibile ammirare questo insolito spettacolo naturale.

La Nuova Zelanda è ricchissima di pecore. E per creare loro un riparo, gli agricoltori locali, decenni or sono, piantarono degli alberelli che, una volta cresciuti, avrebbero fornito loro riparo dal clima spesso inclemente di questa zona.

Durante la loro crescita, le piante vennero costantemente spinte dal vento proveniente dall’Oceano Pacifico meridionale. Ed è così che, soffio dopo soffio, i rami si intrecciarono tra loro in direzione nord, in modo da offrire la minima resistenza alle tempeste in arrivo dal Polo Sud.

A vivere da queste parti, in un raggio di circa 5 miglia (8 km) attorno a Slope Point sono soltanto 58 persone. Non c’è da stupirsi che così poca gente scelga di stare qui.

slope point 1
slope point 2
slope point 4

 

Chi vi abita, racconta che è come vivere perennemente spazzati da un phon impostato sulla modalità ‘freddo’. E c’è solo una strada che porta a Slope Point e che dista dal villaggio 20 minuti a piedi.

La Nuova Zelanda non è l’unico luogo del mondo in cui assistere a questo fenomeno. Anche la Polonia ospita foreste di pini ricurvi, ma Slope Point è un paradiso incontaminato, dove la Natura esercita costantemente la sua forza.

Francesca Mancuso

Foto: Flickr

LEGGI anche:

– Crooked Forest: il mistero degli alberi ricurvi in Polonia

– Fab Tree Hab: la casa che cresce con gli alberi (video)

I 10 alberi più strani del mondo

Pini ‘Bristlecone’: gli alberi più antichi del mondo

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook