Shane Myers Photography/Shutterstock

Scoperta una nuova isola alle Hawaii, ma non preparate le valigie perché comparirà tra più di 10mila anni

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Qualcosa si sta formando sotto l’Oceano Pacifico a poco più di 30 chilometri a sud-est delle isole Hawaii: pare, infatti, che una nuova isola stia prendendo forma a oltre 900 metri sotto la superficie dell’oceano.

A darne notizia è la United States Geological Survey (USGS), l’agenzia scientifica del Governo statunitense che segue l’evoluzione del già noto Loihi Seamount (in hawaiano Lō’ihi), un vulcano sottomarino attivo, più alto del Monte Sant’Elena, che tra migliaia di anni costituirà una vera e propria isola.

Anche se il Lō’ihi è il vulcano più recente della catena delle Hawaii – una serie di vulcani che si estende per migliaia di chilometri attraverso l’Oceano Pacifico – in realtà iniziò a formarsi circa 400mila anni fa, quando una sezione del fondo oceanico iniziò lentamente a passare sopra il punto caldo delle Hawaii, un pennacchio di magma sotto la crosta terrestre. Lo stesso pennacchio di magma è gorgogliato negli ultimi 70 milioni di anni, formando la catena montuosa vulcanica che vediamo oggi conosciute come le Isole Hawaii.

Il Loihi ha attirato per la prima volta l’attenzione dei ricercatori negli anni ‘50. Prima di allora, si era a conoscenza del monte marino, ma credevano che fosse semplicemente un altro vulcano spento simile a molti altri che circondano le Hawaii. Tuttavia, proprio negli anni ‘50 una serie di terremoti iniziò a scuotere la zona, dando così certezza che il vulcano fosse in realtà molto attivo.

Con l’attività vulcanica di Lō’ihi negli anni ‘50, ‘70, ‘80, ‘90, 2000 e persino la recente attività sismica nel maggio 2020, gli scienziati continuano a monitorare l’evoluzione “lunga” del monte marino in un’isola. Meraviglioso, se non fosse che gli scienziati sono certi che l’isola spunterà dalla superficie dell’oceano tra migliaia di anni.

Non è noto quando Lō’ihi violerà il livello del mare. Possiamo ipotizzare che con un tasso di crescita di 5 m per 1000 anni ci vorranno fino a 200.000 anni per raggiungere la superficie dell’oceano. Tutto dipende dal tasso di eruzione”, dicono.

Godiamoci allora, per ora, solo le immagini!

Fonte: USGS

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
eBay

Bricolage: le migliori soluzioni per organizzare al meglio i tuoi attrezzi da lavoro

eBay

I migliori accessori da avere se usi il monopattino elettrico

Speciale EarthDay

Earthday EveryDay

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook