Solstizio di Manhattan: lo spettacolo del sole incastrato tra i grattaceli di New York (FOTO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Manhattanhenge o solstizio di Manhattan. Avviene due volte l’anno, proprio come il sostizio. Ma quello che si può ammirare a New York non segna l’arrivo dell’estate o dell’inverno. Proprio come avviene a Stonhenge con la famosa pietra cosiddetta “del tallone”, il sole qui si allinea con i grattacieli più famosi del mondo, dando vita ad uno spettacolo unico.

L’evento è stato ribattezzato Manhattanhenge o solstizio di Manhattan. Il termine fu coniato da Neil deGrasse Tyson, astrofisico dell’American Museum of Natural History.

Secondo quanto stabilito dal Commissioners’ Plan of 1811, il reticolo urbano della maggior parte di Manhattan è ruotato di 29°in senso orario rispetto alla reale direzione est-ovest. Per questo il “solstizio” newyorkese non cade il 21 giugno ma qualche giorno prima e qualche giorno dopo, quando il sole allinea perfettamente con la griglia delle strade.

Un chiaro richiamo al tempio druidico di Stonehenge, ma questa volta a fare da cornice non ci sono gli antichissimi megaliti immersi in una cornice naturale ma i moderni grattacieli, che caratterizzano la città.

Al tramonto…

Un evento che si ripete due volte l’anno a New York e che affascina turisti e residenti, tutti fermi ad ammirare e fotografare il sole al tramonto. Se per la piana di Salisbury il giorno speciale è il solstizio d’estate, quando il Sole sorge in perfetto allineamento con le rocce segnalando il cambio di stagione, a New York ciò accade attorno al 30 maggio e tra il 12 e il 13 luglio.

In quei giorni, come accade a Stonehenge, il Sole si allinea perfettamente con le strade che attraversano il distretto di Manhattan, in direzione est-ovest. Ed è quello che è accaduto ieri, come mostrano le foto postate su Twitter:

…e all’alba

Le date in cui è invece l’alba ad allinearsi con il reticolo urbano di Manhattan sono a pari distanza temporale dal solstizio d’inverno, e corrispondono al 5 dicembre e all’8 gennaio.

Come osservare il fenomeno?

Se ci si trova a Manhattan in quei giorni, occorre trovarsi nella 14, 23, 34, 42 , 57 strada e in quelle vicine, purché parallele. Lo spettacolo si può ammirare in tutta la sua bellezza anche dall’Empire State Building e dal Chrysler Building, con vista rispettivamente sulla 34esima e la 42esima strada.

Fa notare Tyson che qualsiasi città attraversata da una griglia rettangolare può ammirare il fenomeno, col sole che si allinea perfettamente alle vie. Almeno in teoria, visto che occorrono anche altre condizioni come la posizione pianeggiante e l’assenza di ostacoli che possano nascondere il tramonto.

Non solo New York

Oltre al Manhattanhenge, un evento simile si verifica anche a Montreal lo stesso giorno. E Baltimora cade all’alba del 25 marzo e del 18 settembre e al tramonto del 12 marzo e del 29 settembre.

Spazio anche a Chicago, il 25 settembre e il 20 marzo mentre il 25 ottobre e il 26 febbraio è Toronto ad ammirare il Sole tra i grattacieli.

Segnate le date se vi trovate da quelle parti.

Francesca Mancuso

Foto: Twitter

LEGGI anche:

Manhattanhenge: oggi il Solstizio di Manhattan. Lo spettacolare tramonto su New York

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook