@foottoo/123rf

Monaco di Baviera: 5 cose da fare e vedere al di là dei mercatini per il Natale 2021

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Vacanze natalizie a Monaco di Baviera? Ecco le chicche da non perdere (oltre ai celebri mercatini di Natale) nella splendida città tedesca

A Monaco di Baviera nel periodo natalizio l’atmosfera è davvero magica. E non è un caso se questa località tedesca è una delle mete europee più gettonate per le vacanze di Natale. Sono tantissimi gli italiani che decidono di visitare i bellissimi mercatini in cui acquistare oggetti di artigianato, presepi e gustare prelibatezze locali. Ma Monaco di Baviera offre numerose attrazioni da non perdere. Scopriamo cosa fare e cosa vedere per un soggiorno da sogno.

I più bei mercatini natalizi 

Uno dei mercatini natalizi più suggestivi e famosi in assoluto è il Christkindlmarkt di Marienplatz, che viene allestito nel cuore della città vecchia, di fronte alla chiesa di St. Peter. Le origini di questo mercatino risalgono al 14° secolo. Troverete oltre 150 di casette in legno dove vengono esposti piccoli capolavori di artigianato tradizionale, presepi, ma anche tantissime specialità culinarie il vin brulé, il pan di zenzero, le ciambelle e le mandorle tostate. A rendere l’atmosfera ancora più festosa è l’enorme albero di Natale di oltre 30 metri che domina la piazza.

  • Date di apertura per il 2021: 22 novembre-24 dicembre dalle ore 10 alle 21

Per chi vuole fare un tuffo nel passato assolutamente imperdibile il mercatino medievale allestito a Wittelbascherplatz. Naturalmente gli oggetti esposti nelle bancherelle di legno sono quasi tutti a tema: si trovano gioielli gotici, riproduzioni di abiti tradizionali, spade, elmi e armi antiche. Ma non solo. Anche l’offerta culinaria è orientata ai sapori del Medioevo. Gustate una zuppa calda e il buonissimo Drachenglut (vin brulè). Da provare anche l’idromele. In questo spazio potete assistere anche a spettacoli di giocolieri e menestrelli. Inoltre, vengono organizzati eventi e laboratori dedicati ai più piccoli.

  • Date di apertura per il 2021: 25 novembre-23 dicembre dalle 11 alle 21

Visita al Palazzo Reale 

Per chi visita Monaco di Baviera una tappa imperdibile è il Palazzo Reale della dinastia Wittelsbach, uno dei più maestosi del Vecchio Continente. Questa meravigliosa struttura sorge nei pressi del centro della città, sulla Residenzstraße e si caratterizza per un mix di stili architettonici diversi: rinascimentale, neoclassico, barocco e rococò.

Da questo edificio per diversi secoli, hanno governato duchi e principi fino all’anno della caduta della monarchia bavarese, avvenuta nel 1918. Sono circa 130 le stanze aperte al pubblico, oltre al Teatro Cuvilliés, la Camera del Tesoro e l’Hofgarten, il suggestivo giardino reale.

Ammira il centro storico a bordo del tram natalizio

Per riempirvi gli occhi di meraviglia vi consigliamo di esplorare il centro storico di Monaco a bordo del ChristkindlTram, il divertentissimo tram a tema natalizio che dal 30 novembre al 23 dicembre attraverserà le strade della città. Il tram che sembra uscito da un cartone animato natalizio parte ogni mezz’ora circa da Sendlinger Tor e passa per alcuni dei luoghi più iconici di Monaco. Le tappe sono 6: Isartor, Maxmonument, Nationaltheater, Theatinerstraße, Lenbachplatz e Stachus.

A bordo potrete gustare i dolcetti tipici bavaresi e sorseggiare il Glühwein, il celebre vin brulé tedesco. I bambini sotto i 6 anni salgono gratis. Un motivo in più per fare quest’esperienza insieme ai più piccoli! 

Alla scoperta del Deutsches Museum

Una chicca da non farsi scappare è il Deutsches Museum (Museo Tedesco) di Monaco, che rappresenta u no grandi musei di scienze naturali del mondo. In questo luogo mostre e modelli originali illustrano come funzionano le leggi della natura ma anche la tecnologia.

Fondato nel 1903 dall’ingegnere Oskar von Miller, il museo sorge su un’isola lungo il fiume Isar e ogni anno attira oltre 1 milione di visitatori. Il Deutsches Museum ripercorre le tappe salienti dell’evoluzione tecnica e scientifica dagli albori fino ai tempi moderni.

Una passeggiata rigenerante all’Englischer Garten

Per gli amanti della natura consigliamo di fare una lunga passeggiata all’Englischer Garten (letteralmente “giardino inglese”), noto come il polmone verde di Monaco. Con un’estensione di ben 373 ettari, rientra tra i parchi cittadini più grandi del mondo.

D’inverno il giardino, in cui si alternano ampi spazi verdi a laghetti e ruscelli, si ricopre di neve e diventa una meta molto apprezzata da chi pratica pattinaggio sul ghiaccio. Concedetevi una visita al Monopteros, un tempietto in stile neoclassico, da cui si gode di una vista mozzafiato sul centro di Monaco.

Seguici su Telegram Instagram Facebook TikTok Youtube

 

Ti potrebbero interessare anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook