Sembrano le Maldive, ma questo lago in Siberia in realtà è una discarica tossica di rifiuti

lago siberia

Acque limpide e cristalline, di un turchese da togliere il fiato: il lago di Novosibirsk è veramente splendido, tanto da essere soprannominato le Maldive della Siberia e da attirare ogni giorni decine di turisti.

Mamme con i loro bambini, coppie di neo sposi, aspiranti modelle accorrono soprattutto nei fine settimana per scattarsi selfie o farsi immortalare davanti a questo incantevole lago artificiale, le cui acque ricordano davvero quelle delle Maldive.

Peccato però che si tratti di una discarica in cui la società elettrica siberiana riversa i propri rifiuti e che il colore tanto spettacolare dell’acqua sia dovuto proprio ai sali di calcio e agli ossidi di vari metalli scaricati dall’azienda, oltre che alla profondità delle acque.

La società assicura che l’acqua del lago non è velenosa per pesci, uccelli e piante e che il livello di radiazioni rientra nella norma. Ha però caldamente sconsigliato di immergersi nelle acque turchesi, perché i sali in esse disciolte la rendono molto basica e il contatto con la pelle potrebbe provocare reazioni allergiche.

Inoltre, a causa delle ceneri scaricate nel lago, il fondale è particolarmente fangoso ed è quasi impossibile uscirne.

Nonostante le raccomandazioni, le persone continuano a frequentare il lago artificiale e alcune di esse non resistono alla tentazione di entrare in acqua. Il che invece risulta essere pericolosissimo.

Leggi anche:

Tatiana Maselli
Photo credit Instagram

10 regali per i 10 anni di GreenMe

Scarica qui i regali che abbiamo scelto per te

Conto Deposito Esagon

Arriva il Conto Deposito che pianta gli alberi e riduce la CO2! Scopri di più>

corsi pagamento

seguici su facebook