©Shutterstock/IgorZh

La Sicilia rilancia il turismo: una notte in omaggio su tre e visite gratuite ai musei

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Per ripartire la Sicilia punta innanzitutto sul turismo e lo fa con See Sicily, il piano di promozione turistica della Regione che prevede un pacchetto di servizi per chi sceglie l’Isola per le proprie vacanze. Per i turisti è prevista un’importante novità: la terza notte di soggiorno in Sicilia sarà gratuita. Lo ha annunciato l’assessore al Turismo della Regione Manlio Messina. 

Il piano See Sicily, che prevede investimenti per circa 75 milioni di euro, nasce per rilanciare il settore dopo lo stop forzato provocato dalla pandemia di Covid-19.

“Nonostante il picco positivo della scorsa estate Il bilancio è assolutamente negativo abbiamo avuto perdite del 70-75% e anche del 90% in alcuni territori”  ha spiegato l’assessore al Turismo della Regione Sicilia. 

Una notte in omaggio e visite gratuite nei musei

Secondo l’assessore Messina, l’estate 2021 dipenderà innanzitutto da come procederà la campagna vaccinale.

“In Sicilia abbiamo chiesto di poter fare un percorso Covi-free nelle isole minori, ma attendiamo ancora risposte in questa direzione” – ha annunciato l’assessore. – “A questo proposito vorrei sottolineare che il problema Covid free per le isole minori non è solo di natura turistica, ma prima ancora di sicurezza sanitaria e un problema logistico: per vaccinare gli abitanti deve andare sull’isola appositamente il personale incaricato, facendo avanti e indietro prima per poche decine di over 80, poi per gli altri , quando sarebbe più agevole e veloce vaccinare tutti insieme”.

Ma quali sono le novità previste dal piano See Sicily? Oltre a quella relativa ad una notte in omaggio ogni tre, saranno incluse anche visite e ingressi ai musei gratis. 

“Ci stiamo preparando al meglio ovviamente con i protocolli di sicurezza, e il pacchetto turistico di See Sicily, oltre ad una notte ogni tre pagata dalla Regione siciliana, comprende anche visite guidate gratuite, ingressi ai musei, ai parchi archeologici, siti di interesse” spiega Manlio Messina.

Inoltre, da ottobre l’offerta promozionale verrà estesa anche ai viaggi aerei con l’obiettivo di invogliare i turisti ad arrivare in Sicilia pure dopo l’estate, come confermato dall’assessore al Turismo:

“Stiamo puntando anche sulla destagionalizzazione  siamo già proiettati all’autunno riempiendo la Sicilia di eventi che partiranno da ottobre, come la Fiera del Turismo sportivo, un festival dedicato a Vincenzo Bellini fino ad un grande progetto per Natale. Dobbiamo avere sempre più la consapevolezza che il turismo è un’industria”.

Insomma, la Sicilia è quasi pronta per ripartire e mostrare ai turisti il suo immenso patrimonio naturale e artistico!

Fonte: Ansa/Facebook

Leggi anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
Consorzio del Prosecco

Salvaguardia della biodiversità e superfici destinate a siepi e boschetti: il contributo del Consorzio del Prosecco

eBay

Come scegliere la migliore piscina fuori terra per giardino o terrazzo

eBay

Bricolage: le migliori soluzioni per organizzare al meglio i tuoi attrezzi da lavoro

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook