Terme gratis a due passi da Milano: un paradiso da preservare (VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

‘Terme gratis a Milano’, precisamente in Valtellina vicino Bormio. Il video online della sorgente segreta girato dai due videomaker Federico Sambruni e Marco Capedri (in arte Capedit) è già virale, ma la scoperta non mette d’accordo tutti.

Avevamo già sentito parlare di loro lo scorso anno, quando in un video parlavano de ‘le Maldive a un’ora da Milano’, nella Valle Verzasca, adesso Federico Sambruni e Marco Capedri si sono lanciati alla scoperta di una sorgente termale segreta dove l’acqua è caldissima, mentre fuori fa freddissimo.

“Si tratta di una sorgente termale segreta in Valtellina, vicino a Bormio. È conosciuta da pochissimi, tra le ultime terme libere in Italia e l’unica in Lombardia. Alcuni residenti della zona hanno già scritto commenti su Facebook perché abbiamo parlato di questo luogo sui social network”, scrivono sui social.

Perché l’annuncio non è piaciuto? Intanto è bene sottolineare che le terme non sono né a Milano, né a due passi da Milano, visto che la distanza che separa quest’ultima da Bormio è di oltre 200 chilometri, diciamo quindi che non sono proprio di strada prima di andare in ufficio.

Molti utenti poi temono che le terme possano diventare un luogo troppo affollato e che da posto incontaminato si trasformi in vandalizzato. I timori possono essere leciti perché ormai siamo abituati a tutto, ma non è tenendo le terme segrete che si risolve la situazione, piuttosto sarebbe importante una buona dose di educazione civica.

terme gratis milano1

Secondo questo ragionamento non dovremmo più parlare di niente, invece esistono tantissimi luoghi bellissimi in Italia e l’invito che facciamo è sempre quello di avere rispetto per la natura e gli animali, senza pensare di essere padroni di terme, sentieri, boschi etc.

Tempo fa, anche noi eravamo stati accusati di ‘aver svelato un luogo segreto’, erano i bagni liberi di Segesta. Come in quel caso, anche in questo, nessuno scopre niente perché basta andare nei siti di riferimento delle singole regioni per trovare tutte le informazioni turistiche.

Le terme gratis a Milano, in realtà non sono altro che le terme libere di Bormio che prendono il nome dal grande Leonardo da Vinci, che ha lasciato testimonianza della sua visita nelle sue opere, immortalando il nome della celebre località termale nel famosissimo Codice Atlantico.

Leonardo fu inviato in Valtellina dal Duca di Milano Ludovico il Moro, per un sopralluogo che doveva essere funzionale alla regimazione idraulica del bacino dell’Adda.In epoca medioevale le acque dei bagni di Bormio che si trovano a breve distanza dal Parco dello Stelvio e sono costituiti da vasche che raccolgono le acque in eccesso degli stabilimenti dei Bagni Vecchi e dei Bagni Nuovi, venivano usate per lavare le pecore.

Altri meravigliosi posti da non perdere:

Dominella Trunfio

Foto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook