La leggendaria spada nella roccia esiste davvero e si trova in Italia (FOTO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La leggendaria spada nella roccia esiste davvero e si trova nella Cappella di Montesiepi, nei pressi dell’Abbazia di San Galgano a Chiusdino, nella bella Toscana.

Mentre tutti conoscono le storie di Re Artù, del Mago Merlino, dei Cavalieri della Tavola Rotonda e via dicendo, pochi sanno che in Italia, una spada conficcata in una roccia esiste davvero ed oggi è conservata sotto una teca.

Il film di Wolfgang Reitherman ispirato all’omonimo romanzo di White ‘The Sword in the Stone’, era ambientato in Inghilterra e Artù diventò re di Britannia dopo aver estratto la spada, cosa che mai nessuno era riuscito a fare.

Una leggenda che potrebbe però avere un fondo di verità, perché a trenta chilometri da Siena tra i verdi boschi si trova un’Abbazia, oggi in rovina, e poco distante all’interno della Rotonda di Montesiepi è custodita una vera spada.

LEGGI anche: LA MISTERIOSA GROTTA INGLESE RICOPERTA DA MILIONI DI CONCHIGLIE

san galgano spada nella roccia

Nel corso degli anni, sono stati fatti diversi esami metallografici che hanno confermato l’autenticità della spada. Si tratterebbe di un’arma del XII secolo e quindi in teoria, potrebbe essere stata fonte di ispirazione per il famoso film d’animazione.

Tutto ha inizio nel 1148 quando nasce a Chiusdino Galgano Guidotti, un cavaliere dissoluto e libertino che dopo la visione di San Michele, si converte e decide di cambiare la sua vita. La vocazione lo spinge a vivere da eremita e celebra l’abbandono alle vecchie abitudini conficcando la propria spada nella roccia.

rovine san galgano

Ogni giorno Guidotti prega davanti a questa, come se fosse una croce e lo fa fino alla sua morte per stenti. Nel 1185 viene proclamato Santo.

la spada nella roccia

I tempi, dunque, più o meno coincidono, ma c’è di più. Uno dei cavalieri della Tavola Rotonda si chiamava Galvano, un nome che ci ricorda tanto quello del nostro Galgano e infine, anche il paesaggio aiuta, in questa atmosfera medievale, leggenda e realtà si sposano alla perfezione.

Dominella Trunfio

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook