©Borghi del Lazio/Facebook

Sant’Angelo di Roccalvecce, il paese a due passi da Roma che sembra uscito da un libro di favole

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il Paese delle Fiabe esiste ed è a un’ora e mezza da Roma. Un borgo rinato grazie alla street art che ha trasformato le case in favole a cielo aperto

Non serve andare molto lontano per trovare il Paese delle Meraviglie, e in un periodo storico in cui spostarsi può fare paura, è ancora più bello saperlo: siamo a Sant’Angelo di Roccalvecce, nella provincia di Viterbo, a circa 1 ora e mezzo d’auto da Roma. E sembra di stare in un libro di favole dove i protagonisti siamo noi.

Tutte le favole più belle che ci vengono in mente sembrano essere ambientate qui. Alla fine del 2016 il paese è stato infatti arricchito da murales incredibili, che non possono lasciare indifferenti i bambini, ma nemmeno gli adulti.

Proprio 4 anni fa Gianluca Chiovelli, cittadino di Sant’Angelo, fonda un’associazione culturale per dare un nuovo volto, fiabesco appunto, al suo paese natio. E il risultato è quello che vediamo in queste meravigliose immagini, che impazzano sui social di chi non credeva ai suoi occhi.

sant'angelo di roccalvecce

©Michela Orsi/Borghi del Lazio/Facebook

sant'angelo di roccalvecce

©Maria Antonietta Ierardi/Borghi del Lazio/Facebook

sant'angelo di roccalvecce

©Maria Laura Gioia/Borghi del Lazio/Facebook

Nella mappa tutte le opere e dei luoghi d’interesse da visitare, e c’è veramente l’imbarazzo della scelta.

sant'angelo di Roccalvecce

©S. Angelo “Il Paese delle Fiabe”/Facebook

I murales, fantastici nel vero senso della parola, sono iniziati effettivamente alla fine del 2016 ma sono in continuo aggiornamento. L’ultimo creato proprio qualche giorno fa aggiunge anche il Pifferaio magico alla lunga lista di favole dipinte sui muri.

A fine settembre, invece, ha visto la luce la pianta di fagioli più alta e conosciuta del mondo: L’ opera di Jack e il fagiolo magico è a firma dell’artista Stefania Marchetto in arte SteReal.

Ma c’è ancora spazio (e fantasia). Basta avere gli occhi per guardare e il cuore per sentire.

Fonti di riferimento: S. Angelo “Il Paese delle Fiabe”/Facebook / Borghi del Lazio/Facebook / SteReal/Istagram

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Roberta De Carolis ha una laurea e un dottorato in Chimica, e ha conseguito un Master in comunicazione scientifica. Giornalista pubblicista, scrive per GreenMe dal 2010.
eBay

Bricolage: le migliori soluzioni per organizzare al meglio i tuoi attrezzi da lavoro

eBay

Come scegliere la migliore piscina fuori terra per giardino o terrazzo

eBay

I migliori accessori da avere se usi il monopattino elettrico

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook