La suggestiva Via dell’Amore nelle Cinque Terre riaprirà nel 2023

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La via dell’Amore, il percorso a picco sul mare più romantico delle Cinque Terre, riaprirà nel 2023. Il sentiero fu realizzato negli anni 20, durante la costruzione della ferrovia e collega per quasi un chilometro Riomaggiore e Manarola.
Il nome ufficiale è 592-1 (SVA2) ed è un tratto di passeggiata compresa nel più lungo sentiero Azzurro che parte dal borgo di Monterosso e termina a Manarola.

I sentieri che collegano le Cinque Terre sono un gioiello della Liguria: i cinque borghi sono infatti connessi da una rete di percorsi da fare a piedi, immersi nella natura e caratterizzati da panorami mozzafiato tra mare e montagna.

La via dell’Amore è un tratto piuttosto breve e semplice di questa rete di sentieri, ma davvero molto suggestivo poiché consente di passeggiare lungo la scogliera a picco sul mare, costeggiando la splendida vegetazione mediterranea, e di raggiungere il mare attraverso una scalinata ricavata nella roccia.

Dal 2012 la via è purtroppo inaccessibile, a causa di una frana che ha provocato il ferimento di quattro turiste australiane e reso il percorso inagibile.

Da allora solo i primi duecento metri del sentiero sono praticabili,partendo dalla stazione dei treni di Manarola, ma grazie agli interventi di messa in sicurezza, dal 2023 sarà nuovamente possibile percorrere questo suggestivo tratto di passeggiata.

È stato infatti presentato il progetto di fattibilità per la riapertura della via dell’Amore: un intervento che richiederà ventotto mesi di lavori e un investimento pari a 12 milioni di euro. Le opere saranno finanziate grazie a fondi regionali e al sostegno economico del Ministero dell’Ambiente e del Mibac.

I lavori di consolidamento prevedono la messa in sicurezza delle pareti rocciose poste sopra e sotto il sentiero, nonché l’ampliamento della galleria artificiale per altri 80 metri.

“La via dell’amore è un simbolo su cui vengono investiti soldi di tutti i liguri. È inaccettabile che uno dei simboli del territorio conosciuto in tutto il mondo non fosse più accessibile” ha commentato il governatore Giovanni Toti.

“Per noi è una sfida come lo è stata per questa regione quella del ponte Morandi, una riapertura attesa da tutto il mondo”, ha aggiunto Donatella Bianchi, presidentessa del parco delle Cinque Terre.

Noi, come tutti, aspettiamo con ansia la riapertura al pubblico della Via dell’Amore, una delle passeggiate più belle del nostro Paese.

Leggi anche:

Tatiana Maselli

Photo credit: Cinque Terre

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook