©123rf/robypangy

Isola di Vivara, un autentico paradiso immerso nella natura incontaminata

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Selvaggia e incontaminata, l’Isola di Vivara, nel golfo di Napoli, è un autentico paradiso immerso nella natura. Oasi naturalistica dal 1974 e Riserva Naturale dal 2002, Vivara è raggiungibile a piedi percorrendo il ponte che la collega al promontorio di Santa Margherita, a Marina Chiaiolella, sull’isola di Procida. 

Passeggiando lungo i sentieri, si possono ammirare arbusti tipici della macchia mediterranea, ma anche piante rarissime e numerosi animali selvatici. Qui nidificano il Gabbiano Corso, il Succiacapre e il Falco Pellegrino, che godono di speciale protezione. Per non parlare delle sue acque cristalline e dei meravigliosi fondali popolati di numerosi pesci e piante marine. 

Ma l’isola di Vivara custodisce anche antichi resti archeologici. Il sito della Riserva Naturale Statale segnala la presenza di fortini e resti napoleonici, di un edificio conosciuto come “Il Cantinone”, risalente al periodo tra la fine del Settecento e gli inizi dell’Ottocento, e sulla parte più alta dell’isola, di un’antica torre di avvistamento chiamata “Pulpito”.

E ancora la “Casa Padronale” del 1681, realizzata dal Duca di Bovino Giovanni Guevara, e proprio di fronte a essa la “Casa Colonica”. 

Per molto tempo l’isola di Vivara è rimasta chiusa al pubblico, ma oggi è possibile visitarla su prenotazione, dal venerdì alla domenica, accompagnati da una guida naturalistica autorizzata. 

Seguici su Telegram Instagram Facebook TikTok Youtube

FONTI: Riserva Naturale Statale ISOLA di VIVARA

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Ènostra

“Libertà è autoproduzione”: con ènostra l’energia è rinnovabile, etica e sostenibile

Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook