Castelluccio esplode di colori: è una delle fioriture più belle degli ultimi 10 anni

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Castelluccio regala spettacolo. La splendida fioritura della frazione di Norcia quest’anno sta facendo impazzire residenti e visitatori. Si tratta infatti di una delle più belle degli ultimi 10 anni.

Le distese di terra a due passi da Norcia sono un manto di colori, un mix che fa vibrare il cuore se si ha la fortuna di vederlo da vivo. Non sarò un caso se domenica 8 luglio oltre 10mila persone siano accorse ad ammirare lo spettacolo di colori che Castelluccio offre ogni anno nel mese di luglio.

Il rosso dei papaveri, il blu dei fiordalisi, l’azzurro della lenticchia hanno colorato gli immensi campi.

Riteniamo che ieri siano arrivati a Castelluccio oltre 10 mila visitatori, onestamente non mi pare di averne mai visti così tanti in un solo giorno” dice Gianni Coccia, presidente della coop dei coltivatori della lenticchia, gli artefici dell’esplosione di colori del Pian Grande.

Una domenica da incorniciare quella vissuta dalla frazione terremotata di Norcia, che dopo il sisma sta cercando di rialzare la testa. E lo hanno fatto i suoi abitanti accogliendo i tantissimi visitatori accorsi ad ammirare la tavolozza dei colori di Madre Natura, sapientemente utilizzata dai coltivatori della lenticchia Igp, con l’aiuto

delle piogge che hanno dato intensità al rosso dei papaveri, che ora è predominante, ma inizia a farsi strada anche l’azzurro dei fiordalisi: da anni la fioritura non era così bella” prosegue Coccia.

castelluccio 2018 2

Il web pullula di immagini bellissime, che trasmettono più di quanto le parole possano raccontare.

nazzareno polini1
nazzareno polini2
nazzareno polini3
nazzareno polini4
nazzareno polini5

Foto: Nazzareno Polini

emanuele pitto agostini1
emanuele pitto agostini2
emanuele pitto agostini3
emanuele pitto agostini4

Foto: Emanuele Pitto Agostini

Passeggiando tra i sentieri di Castelluccio di Norcia è possibile imbattersi in narcisi, violette, ranuncoli, papaveri, genzianelle, asfodeli, viola Eugeniae, trifogli, acetoselle e tanti altri fiori colorati, che tingono Pian Grande e il Pian Perduto.

bruno ciuffatelli

Foto: Bruno Ciuffatelli

Se avete la fortuna di ammirare dal vivo la fioritura di Castelluccio di Norcia, ricordate di camminare lungo i solchi in modo da non danneggiare i raccolti.

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook