I Caraibi a due passi da Milano

Val Trebbia, i Caraibi milanesi

Spiaggia bianca, acqua cristallina e panorama mozzafiato: sono i Caraibi milanesi, a pochi chilometri dalla città, nella famosa Val Trebbia, in quel di Brugnello, antico borgo medievale in provincia di Piacenza.

Qui al posto del mare c’è un fiume, le foreste sono rimpiazzate dai boschi e la spiaggia paradisiaca non ha nomi esotici ma si chiama “La Chiesetta” in omaggio alla chiesa medievale che la sovrasta.

Il fiume dalle acque incontaminate che passa sotto al borgo di Brugnello è il Trebbia, famoso per le sue profonde gole e le anse alternate a laghetti, luogo incantevole da vedere almeno una volta nella vita.

Della spiaggia “caraibica”, che spopola sul web dove molti visitatori ne condividono le immagini spettacolari, ne ha parlato anche Filippo Tuccimei nel libro “Mystic Rivers“, dedicato alle spiagge più belle ed esclusive d’Italia, svelando che persino Hernest Hemingway si innamorò della Val Trebbia e dei suoi paesaggi incontaminati, definendola addirittura la più bella del mondo.

View this post on Instagram

#valtrebbia #paradise #nofilter

A post shared by Anna Cigoli (@madamakodama) on

Ma come si raggiunge questo paradiso naturale? Partendo da Milano si prende l’autostrada del Sole con uscita a Piacenza Sud, quindi ci si dirige in direzione Genova e Bobbio, oltrepassando il paese di Marsiglia. Una volta attraversato il ponte sul fiume Trebbia, si procede in direzione Brugnello, il borgo dov’è situata la località “caraibica”.

Fra l’altro, in zona, oltre a concedersi un bagno ristoratore, si possono visitare il borgo dal fascino antico, arroccato su uno sperone roccioso, dove diversi artisti realizzano opere dedicate al paesaggio circostante, e merita una visita la natura stessa, rigogliosa e incontaminata.

Ti potrebbe interessare anche:

Laura De Rosa

Photo Credit: mysticrivers

Decathlon

La bici usata? Portala da Decathlon: torna Trocathlon dove puoi acquistare e vendere l’attrezzatura sportiva

Triumph

Come riciclare i reggiseni e gli abiti usati

Germinal Bio

#Bionest la nuova campagna Germinal Bio che mostra il dietro le quinte del biologico

San Benedetto

Cosa vuol dire compensare la CO₂: la linea Ecogreen di San Benedetto

tuvali
seguici su Facebook