Big Bench Panchinisti Itineranti/Facebook

Tutti pazzi per le Big Bench, a caccia di panchine giganti per sostenere il turismo locale

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si chiamano “panchinisti itineranti” e vanno a caccia di panchine giganti – o big bench – per tutto il Paese.

L’idea nasce originariamente da Chris Bangle, designer americano che insieme alla moglie Catherin ha ideato la prima Big Bench, installata a Clavesana, in provincia di Cuneo. La panchina gigante è stata poi riprodotta sempre uguale ma con colori diversi e ogni Big bench è stata collocata in punti panoramici in diverse regioni d’Italia.

L’iniziativa ha lo scopo di favorire il turismo, aiutando a scoprire e condividere panorami nuovi e incantevoli fuori dai circuiti normali. Inoltre, il progetto Big Bench sostiene artigiani e comunità locali delle località in cui si trovano le panchine giganti.

“Le Panchine Giganti sono spesso conosciute per immagini, ma una volta che ci si siede su una di esse e si prova la sensazione di godersi la vista come se “si fosse di nuovo bambini”, si vive un’esperienza intensa, da condividere con gli altri. Le panchine sono fatte per rilassarsi, a differenza di una sedia o di una poltrona sono larghe abbastanza da accogliere uno o più amici. Sedersi su una panchina è un gesto sociale piacevole, e fare buon uso di tutta l’energia positiva che le Panchine Giganti emanano è la visione alla base del Big Bench Community Project”, spiega Chris Bangle.

Le panchine non sono oggetti fini a se stessi ma fanno parte di un progetto, il Big Bench Community Project, che offre supporto tecnico per la costruzione e l’installazione delle panchine.

Tutte le panchine sono registrate e inserite in una mappa e chi viaggia per scoprirle può ottenere un passaporto da timbrare ogni volta che si incontra una panchina gigante. Riconoscerle è semplice, poiché oltre a essere fuori scala, ha dei caratteristici “riccioli” laterali sulla struttura in metallo.

Se volete andare alla ricerca delle Big Bench e dei territori che le ospitano, non dimenticate di farvi rilasciare e timbrare il passaporto e di condividere la vostra scoperta sul gruppo Facebook dedicato.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonti di riferimento: Big Bench Community Project/Big Bench, Panchinisti Itineranti-Facebook

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Ènostra

“Libertà è autoproduzione”: con ènostra l’energia è rinnovabile, etica e sostenibile

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook